Principale

Erpete

Nevo verrucoso (cause, pericolo, foto, rimozione).

Buon pomeriggio, il nostro bambino ha avuto una verruca del pigmento nasale dalla nascita poiché i medici non hanno fatto il trattamento prima, ora abbiamo 6 anni, non fa male al bambino, dovremmo rimuoverlo? Oppure può essere trattato senza chirurgia.

La risposta

Marina, buon pomeriggio.

È bene che presti attenzione al nevo del bambino, può davvero essere importante.

In risposta, cercherò di scoprire il concetto generale di nevi nella moderna pediatria e di sottolineare le tattiche standard solitamente praticate in casi simili ai tuoi.

Cos'è un nevo e perché appare

Un tumore benigno, o meglio una malformazione, che spesso si manifesta nel periodo embrionale a causa della migrazione dei melanoblasti dal tubo neurale nello strato basale dell'epidermide. ie - Questi sono i precursori del tessuto nervoso che si trovano nella pelle. Contengono melanina, alcuni dei nevi sono sintetizzati molto attivamente, il che causa il colore intenso della maggior parte di queste formazioni.

I nomi di vari tipi di nevi sono associati a specifiche cellule che formano la formazione, ad esempio il nevo melanocitario è formato da melanociti, ecc.

Se questi fossero normali melanociti, allora non ci sarebbero problemi in quanto tali. Tuttavia, queste cellule non sono a pieno titolo, scarsamente differenziate, il che significa che sono inclini alla crescita e alla malignità. A seconda del componente cellulare del nevo, i medici suddividono queste formazioni in modo incondizionato, potenzialmente pericoloso e sicuro per la salute del bambino.

I nevi possono scomparire da soli, appaiono inaspettatamente in altre aree della pelle, poiché la struttura cellulare di queste formazioni non è stabile a causa della loro bassa differenziazione.

Pertanto, i medici ritengono che il nevo sia un gruppo relativamente instabile di cellule, di solito non lasciando il controllo totale del corpo. Il numero di tali formazioni dipende direttamente dallo sfondo ormonale di una particolare persona - durante l'adolescenza, ad esempio, appaiono spesso gruppi di cellule precedentemente dormienti.

Se un nuovo nevo appare sulla pelle di un bambino, non si tratta di una metastasi, non di un tumore, ma semplicemente di colonie inattive di melanociti, che sono penetrate nella pelle nel periodo embrionale, appaiono. Con l'età, il numero di nevi visibili aumenta in modo significativo, dall'età di 16 anni quasi tutti li hanno, quindi è assolutamente poco promettente e non redditizio per il bambino di operare tutti i nevi che si presentano.

La relazione del tipo di nevo con la probabilità di malignità

Alcuni autorevoli autori e pubblicazioni ritengono che i nevi siano la principale fonte di melanoma, il più pericoloso tumore maligno della pelle. Infatti, se, ad esempio, ci sono molti piccoli nevi sul corpo di un bambino, questo aumenta il rischio di melanoma quasi 20 volte. Lo stesso si può dire dei nevi esofitici (che sovrasta la superficie della pelle).

È assolutamente provato che la frequenza della malignità (malignità) di un nevo dipende dalle sue dimensioni. Per questo motivo, i nevi giganti nei bambini dovrebbero essere rimossi, poiché circa un terzo di tali formazioni si maligna.

Il nevo congenito o manifestato con l'età non ha importanza. ie - La vita di un nevo non è un fattore significativo in relazione al rischio di sviluppare un tumore maligno.

Non si dovrebbe rimuovere un nevo solo per il motivo che si è manifestato anche nel periodo prenatale.

Classificazione dei nevi per struttura e rischio di malignità:

Melanoma nevo

Questo gruppo include anche non-formazioni pseudo. Il rischio di sviluppare melanoma in queste varianti dei punti è molto basso, vale la pena rimuovere tali formazioni solo con un difetto estetico pronunciato. Inoltre, molti di loro scompaiono da soli durante la pubertà:

  • Nevo pigmentato intradermico;
  • Verrucoso, è pigmentato (questo è il tuo tipo di spot), compresi i capelli, i nevi papillomatosi;
  • Tipo di nevo "macchia mongola";
  • Nevus Setton;
  • Nevus Ota

Formazioni tipo Nevus: emangioma, istiocitoma, dermatofibroma, granuloma telangiectasico.

Nevi pericolosi da melanoma e condizioni simili

  • Nevo pigmento gigante;
  • Melanosi precancerosa Dyubreya;
  • Nevo pigmentato di confine;
  • Nevus Ota.

Queste condizioni sono soggette a trattamento chirurgico. Tuttavia, vale la pena ricordare che il rischio di sviluppare tumori maligni è presente anche durante la provocazione di nevi melano-non pericolosi dai seguenti fattori:

  • Patologie del sistema endocrino;
  • Iperinsolazione, scottature solari - sia di origine naturale che si verificano durante una visita al solarium;
  • Costante attrito di un nevo su vestiti o gioielli. I nevi nel collo, gli arti, la schiena possono essere rimossi per motivi di sicurezza, soprattutto se sono costantemente sfregati e infiammati.

Un nevo può essere rimosso solo dopo essersi consultato con un oncologo che ha una biopsia sulle mani (o un altro metodo di verifica cellulare) dell'istruzione.

Pertanto, l'immagine complessiva è simile a questa:

  • Il nevo in un bambino è melanomoneo, cioè non esiste una minaccia diretta alla salute;
  • Operare senza un'educazione diretta all'evidenza non vale la pena. Se la formazione non costituisce un grave difetto estetico o non subisce traumatizzazione permanente (attrito), la chirurgia non sarà necessaria;
  • Se trovi un aumento delle dimensioni della formazione, cambi di colore, appariranno ulteriori frammenti asimmetrici - contatta immediatamente il medico.

Voglie, talpe (nevi) nei bambini

Macchie scure (nevi o talpe)

Nevi, o voglie, possono essere o congeniti (che sono presenti dalla nascita), e acquisiti, o apparsi dopo la nascita. Questi granelli, formati dalle cosiddette cellule del nevo, hanno spesso un colore marrone o nero.

Segni ed eruzioni cutanee sono cambiamenti nella pigmentazione della pelle del bambino. Non sono pericolosi per la salute, ma imparano a riconoscere tali punti, in modo da non confonderlo più tardi con lividi o eruzioni cutanee. Alcune macchie scompaiono in poche settimane, altre rimangono per anni. Se sei preoccupato dell'aspetto di qualsiasi eruzione cutanea o imperfezione sulla pelle del tuo bambino, contatta il tuo medico. Più spesso appaiono:

Macchie "mongole". Questi segni blu-verdi sono a volte scambiati per lividi; di solito compaiono sulle natiche del bambino e / o della zona lombare. Tali punti si trovano più comunemente in Africani, Latini, Nativi Americani (Indiani) e Asiatici, ma possono verificarsi in un bambino di qualsiasi razza o nazionalità. Dopo 2-3 anni, di solito scompaiono.

"La cicogna morde." Queste sono macchie rosa o arancio-rosa; sono spesso confusi con un'eruzione cutanea. Di regola, appaiono sul collo, sulla fronte, sul naso o sulle sopracciglia del bambino. I punti possono diventare rossi quando il bambino sta piangendo o ha la febbre. Di solito, dopo sei mesi di vita, scompaiono.

Eritema tossico Queste sono "bolle" bianche e gialle con un bordo rosso; a volte sembrano un'infezione. Durante le prime settimane di vita, questi segni possono comparire su tutto il corpo del bambino, ma entro l'età di tre settimane di solito scompaiono.

Anguille bianche Questi segni bianchi e gialli di solito compaiono sul naso del bambino. La causa della loro comparsa è la secrezione delle ghiandole sebacee, scompaiono in media entro tre settimane.

Macchie "caffè". Si possono formare macchie marroni pallide sul corpo o sugli arti di un bambino. Se ci sono più di 6, consultare un medico.

Nevo congenito nei bambini

Un piccolo nevo, che è già presente al momento della nascita del bambino, è abbastanza comune e si verifica in un bambino su cento della cosiddetta "nazionalità caucasica". Crescono insieme al bambino e, di regola, non causano alcun problema. Tuttavia, in rari casi, queste talpe possono successivamente svilupparsi in un tipo di tumore cutaneo grave (melanoma). Pertanto, anche se non dovresti preoccuparti di questo, è meglio monitorare attentamente queste formazioni e mostrarle al pediatra durante ogni visita medica o se noti cambiamenti nell'aspetto delle formazioni (colore, dimensione o forma). Il medico ti indirizzerà a un dermatologo pediatrico, che potrebbe consigliarti di rimuovere l'istruzione e dirti come monitorarlo in futuro.

Un tipo di nevo più serio è una grande formazione congenita che varia in termini di dimensioni - dalla dimensione di mezza banconota alle dimensioni di un libro. Può essere piatto o convesso, i capelli possono crescere da esso (anche se i capelli possono talvolta crescere anche su nevi di media grandezza); questa formazione può anche essere così grande da coprire completamente il braccio o la gamba. Fortunatamente, tali nevi sono rari (in uno su ogni ventimila neonati). Tuttavia, con tali formazioni, il rischio di sviluppare melanoma è molto più alto, quindi, è necessario consultarsi con un pediatra-dermatologo il più presto possibile.

Nevi acquisiti o talpe nei bambini

La maggior parte degli individui di "nazionalità caucasica" sviluppa da 10 a 30 pigmenti o nevi di pigmento per tutta la vita.
Di solito compaiono dopo cinque anni, ma in alcuni casi possono apparire prima. Tali talpe acquisite di solito non sono motivo di preoccupazione. Tuttavia, se il tuo bambino ha una talpa di una forma irregolare (asimmetrica), di diversi colori e dimensioni più grandi di una gomma da matita, assicurati di mostrarla al pediatra.

Mio figlio ha una voglia. Cos'è? Sparirà mai?
Alcune voglie scompaiono col tempo, alcune diventano meno evidenti e alcune rimangono per tutta la vita. I seguenti sono i tipi più comuni di voglie.

"Pizzico di una cicogna" o "bacio di un angelo" (nevo semplice).
Ricorda come i nonni ti hanno detto che una cicogna porta i bambini? Da qui il termine "pizzico di cicogna". Questa è una voglia rosa o rossa piatta sul retro della testa. Una voglia dello stesso tipo sulla fronte o sulla palpebra è spesso chiamata il "bacio di un angelo". Queste talpe innocue possono diventare più evidenti quando il bambino piange o mentre fa il bagno, quando la temperatura corporea aumenta e il flusso sanguigno sale. Molto spesso sono di breve durata - di solito con il tempo i punti diventano pallidi e dall'età di 4-5 anni diventano appena visibili.

Emangioma. Tali talpe sono anche rosse, ma piuttosto rosso sangue, sporgenti, simili a fragole. Gli emangiomi si formano da grappoli di minuscoli vasi sanguigni e spesso aumentano di dimensioni e diventano più visibili prima di scomparire. Il fatto è che gli emangiomi di solito crescono nel primo anno, e poi diminuiscono e alla fine diventano quasi impercettibili. Entro 5 anni, circa il 50% di essi scompare, e del 10-90%. Tali segni di nascita non dovrebbero essere trattati o rimossi, a meno che non siano posizionati in modo tale da ostruire qualsiasi funzione importante: sopra gli occhi (rendono difficile vedere), nella bocca o sulla gola (sono difficili da respirare o da mangiare). Altri motivi per rimuovere talpe sono cosmetici (alcuni esperti raccomandano di rimuovere chirurgicamente emangiomi sul viso) o che la talpa è facilmente toccata e danneggiata - emangiomi spesso sanguinano.

"Macchia mongola". All'inizio, una tale talpa viene spesso scambiata per un livido: è di colore grigio-bluastro e spesso si trova sul dorso o sul gluteo. "Macchie mongole" sono più comuni nei bambini dalla pelle scura e dalla pelle scura. Non sono pericolosi e spesso scompaiono in età scolare.

Voglie nei bambini

Talpe sulla pelle - una cosa misteriosa e ambigua. Secondo lui, interpretano il destino, determinano il futuro e la propensione di una persona a un numero di malattie, alcune delle quali sono ereditarie. Alcune macchie sulla pelle di un bambino attraversano mesi dopo la nascita, altre si comportano in modo diverso, crescono, impediscono al bambino di muoversi liberamente, causano disagio. Questi ultimi, di norma, sono soggetti a rimozione, ma la questione della rimozione della voglia è sempre decisa solo dal medico che sta osservando il bambino.

Un segno di nascita (o nevo) è una malformazione che forma delle macchie sulla pelle a seguito dell'accumulo di cellule del nevo. In un adulto, puoi trovare circa venti nevi sulla pelle (in media), ma a volte il loro numero raggiunge il centinaio. Di norma, se i nevi non mostrano alcuna tendenza a crescere e non interferiscono con la persona, non richiedono un intervento chirurgico.

Durante l'infanzia, alcuni nevi possono essere completamente invisibili, e si trovano nei bambini sotto l'influenza della luce solare, durante la pubertà, o in seguito, durante i cambiamenti ormonali del corpo. I genitori devono fare attenzione a non ferire le talpe sporgenti (ad esempio, mentre si lavano, pulire, vestirsi), se possibile, proteggere la pelle del bambino dalla luce solare diretta, poiché qualsiasi lesione può servire da catalizzatore per la crescita e le complicazioni della malattia.

Nevus Ota è un altro rappresentante del nevo blu, che è congenito (nel 60% dei casi) o si trova entro dieci anni dalla nascita (40% dei casi). La sua particolarità è che appare nella zona dei rami del nervo ternario, più spesso nelle ragazze, causando spesso pigmentazione marrone scuro della pelle della fronte o delle ali del naso, così come sclera, iride e congiuntiva. Il Nevus Ota, in contrasto con la macchia mongola, può svanire nel corso della vita, ma non scompare completamente da solo.

Diagnosi di talpe (nevi) nei bambini

Di solito, varie forme di nevi vengono diagnosticate sulla base dei risultati degli studi morfologici. Tuttavia, un nevo lineare, un nevo di Oty e una macchia mongola non differiscono nella struttura morfologica, ma hanno un numero di manifestazioni cliniche speciali.

Naturalmente, tutte le voglie sul corpo del bambino richiedono l'attenzione dei genitori. Dovrebbero essere esaminati regolarmente per un aumento del numero totale, dimensioni dei tumori, colore, possibile sanguinamento, ecc. Qualsiasi cambiamento nella struttura della voglia di un bambino, un forte aumento del numero di talpe sul corpo richiedono la consultazione con un dermatologo-oncologo. I genitori particolarmente attenti dovrebbero essere durante la pubertà del bambino, quando le formazioni benigne spesso si trasformano in maligne.

Trattamento di talpe (nevi) nei bambini

Piccole macchie piatte del pigmento che non creano un difetto estetico visibile della pelle del bambino, di regola, non sono sottoposte a trattamento. Quando si localizzano i nevi in ​​luoghi in cui è possibile il loro infortunio accidentale, di solito vengono utilizzati metodi chirurgici di trattamento: escissione con la cute circostante e scabbia sottocutanea, retrocessione sul viso, letto ungueale a diversi millimetri dal bordo visibile del nevo e mezzo centimetro sulla superficie del tronco e delle estremità. Il trattamento laser durante l'infanzia è il più preferito. Dal momento che è praticamente indolore, fornisce una guarigione veloce, non lascia cicatrici, ed è anche un mezzo per prevenire le metastasi. La prognosi per la cura dopo la rimozione delle talpe è abbastanza favorevole. Ma ancora in alcuni casi di confine, blu, il nevo di Ota, meno spesso - altre forme di sviluppo di una formazione maligna - il melanoma è possibile. In tutti i casi, la rimozione delle talpe sanguinanti danneggiate richiede la previa consultazione con un oncologo.

nevo

Un nevo o una talpa è una massa di pigmento benigna congenita o permanente lungo la pelle. Le talpe possono essere diverse per forma, dimensione e colore: piatte sotto forma di speck o convesse, come un pisello, punteggiate o di grandi dimensioni, dal solido chiaro al marrone scuro. Sotto l'influenza di agenti esterni sfavorevoli (quantità eccessive di radiazioni ultraviolette, lesioni del nevo, ecc.) Una neoplasia maligna - il melanoma - può svilupparsi da una talpa.

Cause dei nevi

Le cause dei nevi possono essere suddivise in due grandi gruppi: congeniti e acquisiti.

Nevi congeniti

I nevi congeniti sono un difetto dello sviluppo embrionale, che si basa sulla violazione della migrazione delle cellule di melanoblasto (precursori delle cellule dei pigmenti dei melanociti) dal tubo neuroectodermico nella pelle. L'accumulo di queste cellule del pigmento nella pelle porta alla formazione di talpe (nevi).

Le talpe non sono visibili sul corpo dei neonati, ma cominciano ad apparire già nei primi anni di vita. A seconda delle dimensioni, le talpe sono divise in piccole (d - da 0,5 a 1,5 cm), medie (d - da 1,5 a 10 cm) e grandi (con un diametro superiore a 10 cm). Grandi nevi che occupano aree anatomiche separate del corpo (ad esempio il gluteo) sono chiamati giganteschi.

Piccole talpe non sono pericolose in termini di trasformazione in un tumore maligno, e medie, grandi e soprattutto giganti sono molto più suscettibili alla neoplasia. La probabilità di trasformazione maligna dei nevi giganti in melanoma va dal 10 al 50%. Le persone che hanno grandi talpe sul loro corpo dovrebbero essere supervisionate da un dermatologo e oncologo. Tali nevi non possono essere esposti alle radiazioni ultraviolette e in alcuni casi è meglio rimuoverli a scopo preventivo.

Nevi acquisiti

Durante la vita, il numero di talpe è in continua evoluzione. Possono apparire su nuove aree del corpo, modificarne i contorni, il colore e il rilievo. Pertanto, le voglie dovrebbero essere costantemente monitorate in modo indipendente e mostrarle al medico. L'aspetto delle talpe durante la vita è determinato geneticamente: se le talpe provenivano dai genitori, saranno sicuramente trasmesse al bambino.

Un significativo aumento del numero di talpe è associato al riarrangiamento endocrino del corpo e si verifica durante l'adolescenza e durante la gravidanza. La comparsa di nuove talpe provoca infezioni della pelle (acne, irritazione, eruzioni cutanee, ecc.), Causando cambiamenti infiammatori nell'epidermide. Ma il catalizzatore più potente per la crescita e l'aumento del numero di moli è l'eccessiva insolazione della pelle. Pertanto, i proprietari di un numero significativo di talpe dovrebbero limitarsi a visitare un solarium e stare sotto il sole.

Nei neonati, i nevi si trovano nel 4-10% dei casi e all'età di 15-16 anni sono già presenti in più del 90% delle persone. Con l'età, c'è una diminuzione del numero di talpe. Quindi, all'età di 20-25 anni, il loro numero sul corpo è in media 40, negli anni 80-85, la maggior parte delle persone non ha una talpa singola. Nell'età adulta, sul corpo umano c'è 15-20 nevi.

A seconda della localizzazione nella pelle, i nevi acquisiti sono divisi in intradermici (gruppi di melanociti situati in profondità nello strato dermico della pelle), epidermici (gruppi di cellule si formano nell'epidermide - lo strato superiore della pelle) e misti o borderline (gruppi di melanociti sono sul bordo dell'epidermide e del derma). Le talpe intradermiche e epidermiche acquisite di solito assomigliano ai piselli. Il nevo di confine, nella maggior parte dei casi, ha l'aspetto di una macchia piatta e brunastra a livello della pelle.

Sintomi e classificazione dei nevi

I nevi melanocitici hanno una grande varietà di forme, colori e dimensioni. Ad oggi, non esiste un'opinione inequivocabile tra i medici su quale istruzione debba essere indicata con la parola "nevo". Pertanto, a volte i nevi sono chiamati tumori benigni della pelle che non contengono il pigmento melanina:

  • Emangioma - tumori vascolari. La nozione di "nevo alla fragola" è particolarmente comune: l'emangioma è di colore rosso, presente nella maggior parte dei neonati e si svolge durante il primo anno di vita. Inoltre, molti medici operano con un concetto simile a un nevo vascolare.
  • Le ghiandole sebacee dei Nevi - nella maggior parte dei casi situate sulla testa, inoltre non contengono melanina. Questo tumore è noto come un nevo untuoso.
  • A volte i nevi congeniti nei bambini sono anche chiamati teratomi (amartomi), che, di fatto, sono tumori congeniti che consistono non solo della pelle, ma anche di tutti gli altri tessuti.
  • Il nevo anemico è un tipo di nevo vascolare. Questa è l'area della pelle su cui le navi sono sottosviluppate, quindi ha un colore più chiaro.

Un vero nevo melanoformio è una formazione che origina da cellule melanocitiche alterate - i nevociti.

Ci sono i seguenti tipi di nevi:

  1. Un nevo di confine non cellulare è un punto semplice che non si solleva sulla pelle o sporge leggermente sopra la sua superficie. Il nevo di confine ha contorni chiari e colore marrone. Può essere di varie dimensioni e situato su diverse parti del corpo. Con questo tipo di nevo melanoformico, un gruppo di cellule con pigmento si trova tra lo strato superiore (epidermide) e medio (derma) della pelle - questa disposizione è indicata come un nevo intraepidermico.
  2. Il nevo intradermico è il tipo più comune di nevo melanoformo. È così chiamato perché un gruppo di cellule del pigmento si trova nello spessore dello strato intermedio della pelle - il derma.
  3. Nevo complesso pigmentato della pelle. Tale nevo ha l'aspetto di una talpa: sorge sulla pelle e può avere un colore diverso, dal marrone chiaro al quasi nero. Spesso crescono su capelli duri. Il nevo misto ha una superficie liscia e può essere localizzato su qualsiasi parte del corpo.
  4. Nevo intradermico. Appare anche sopra la superficie della pelle, ma, a differenza di un nevo complesso, ha una superficie irregolare e nodosa. Quasi sempre situato sulla testa o sul collo, molto raramente - sul corpo. Nella maggior parte dei casi, un nevo intraepidermico appare tra i 10 ei 30 anni. Nel tempo, è come se fosse separato dalla pelle e si trova su una gamba sottile. Spesso, poi si trasforma in un nevo papillomatoso (nevo verrucoso). Produce un gran numero di irregolarità, pieghe e fessure in cui si accumulano le cellule morte dello strato superiore. Qui possono accumularsi agenti patogeni, che quindi portano a processi infettivi.
  5. Il nevo blu ha un colore caratteristico, in quanto è associato a sedimenti di melanina sotto la pelle. I nevi blu sono principalmente caratteristici delle nazionalità asiatiche. Si alzano leggermente al di sopra della pelle, densi al tatto, la loro superficie è sempre liscia, i capelli non crescono su di essa. Il nevo blu ha una piccola dimensione, il più delle volte non più di cinque millimetri.
  6. Il nevo basale ha anche l'aspetto di una talpa, ma il più delle volte ha il solito colore della carne. È un nevo non pigmentato.
  7. Un nevo di un seton (nevo di un settone, un nevo di un sutton, un alone di un nevo) è un tipo speciale di nevo dermico, quando c'è una pelle intorno al punto del pigmento che è completamente privo di pigmento. L'origine di tali nevi non è completamente compresa. Sono spesso combinati con la vitiligine (perdita di pigmenti cutanei), i melanomi. Molto spesso nella zona del nevo alone c'è una leggera infiammazione della pelle.
  8. Nevus Ota. Situato sul viso, da un lato, sotto forma di macchie "sporche".
  9. Il nevo Ita assomiglia al nevo di Ota, ma si trova sotto la clavicola, sul petto, nella zona della scapola e del collo. Entrambe queste specie si trovano principalmente nei rappresentanti delle nazioni asiatiche.
  10. Nevo papillomatoide (nevo verrucoso). Un nevo simile a papilloma spesso ha una grande dimensione, si trova sulla testa o sul retro del collo, ma può anche essere localizzato in altri luoghi. Ha una superficie ruvida come una verruca. Spesso i capelli crescono su di esso.
  11. Becker Nevus (nevo di pelo epidermico) - il più delle volte si verifica nei ragazzi e nei giovani di 10-15 anni. Inizialmente, sul corpo si formano diversi piccoli punti che hanno un colore marrone chiaro o marrone e si trovano nelle vicinanze. Quindi si uniscono e formano macchie con contorni irregolari fino a 20 cm di dimensioni. Dopo questo, le macchie acquisiscono una superficie verrucosa irregolare e si ricoprono di capelli. Si ritiene che la crescita del nevo di Becker si traduca nel rilascio nel sangue di un gran numero di ormoni sessuali maschili - androgeni.
  12. Il nevo lineare è una neoplasia che appare dalla nascita. È un insieme di piccoli noduli, dalla luce al quasi nero, che si trovano sulla pelle sotto forma di una catena. Un nevo lineare può durare solo un paio di centimetri e forse l'intero braccio o gamba. A volte i capelli crescono su di esso.
  13. Nevi occhi - pigmento del nevo, che si trova sull'iride. È chiaramente visibile sotto forma di macchie, che possono avere diverse dimensioni e forme. Inoltre, il nevo dell'occhio può essere sulla retina: in questo caso, viene rilevato solo durante un esame da un oftalmologo.

Tutti i nevi possono essere classificati per taglia:

  • piccoli nevi, di 0,5-1,5 cm;
  • nevi medi non dermici - 1,5 - 10 cm;
  • grandi nevi pigmentati hanno dimensioni superiori a 10 cm;
  • se un nevo si trova su un'intera area del corpo, occupandolo quasi interamente, allora si chiama gigante.

Nel tempo, l'aspetto dei nevi dei pigmenti può cambiare. Anche la loro quantità totale sul corpo cambia:

  • Non è sempre possibile rilevare i nevi sul corpo di un neonato. Solo il 4-10% dei bambini può identificare le talpe. Se i nevi dalla nascita sono grandi, allora sono più pericolosi in termini di malignità (passaggio al melanoma).
  • Nell'adolescenza (10-15 anni), i nevi dermici possono essere trovati nel 90% degli individui.
  • In media, una persona di 20-25 anni può contare fino a 40 moli sul suo corpo.
  • Dopo 30 anni, rimangono solo 15-20 nevi sulla pelle.
  • In una persona che ha raggiunto l'età di 80 - 85 è quasi impossibile rilevare i nevi sul corpo.

Tali dinamiche sono associate a cambiamenti nei livelli ormonali durante la vita di una persona.

Trattamento di nevi

Attualmente, ci sono diversi metodi per trattare i nevi pigmentati, sia chirurgicamente che in alternativa. La scelta di una tecnica specifica non può essere determinata dai desideri del paziente stesso. Le indicazioni sono determinate solo dal medico curante, tenendo conto di due fattori:

  1. Caratteristiche del punto del pigmento stesso: tipo, dimensioni, rischio di passaggio al melanoma.
  2. Disponibilità delle attrezzature necessarie all'ospedale. Ad esempio, molte piccole cliniche, per mancanza di attrezzature appropriate, praticano solo l'escissione dei nevi con un bisturi.

Metodo chirurgico

La rimozione del nevo del pigmento chirurgicamente (con un bisturi) è la tecnica più comune, poiché non richiede attrezzature speciali ed è affidabile. Fondamentalmente, questa tattica è mostrata in relazione ai grandi nevi. L'intervento chirurgico ha tre principali svantaggi:

  • dopo la rimozione di un nevo spesso rimangono cicatrici e cicatrici;
  • in accordo con le regole dell'oncologia, il chirurgo è costretto a rimuovere non solo il punto del pigmento stesso, ma anche la pelle che lo circonda, 3-5 cm circa;
  • se l'educazione è piccola, negli adulti la rimozione del nevo può essere effettuata in anestesia locale, ma nei bambini piccoli l'anestesia generale è quasi sempre necessaria.

A volte molto grandi nevi non dermici devono essere rimossi in parti. I chirurghi raramente ricorrono all'asportazione graduale di un nevo, perché la parte ferita rimanente del punto del pigmento può dare una rapida crescita o degenerare in un tumore maligno.

cryolysis

La criodistruzione è un metodo che comporta il trattamento di un nevo con l'aiuto del congelamento. Dopo il trattamento a basse temperature, la macchia di pigmento si spegne e si trasforma in una crosta (crosta), sotto la quale si sviluppa una nuova pelle normale. L'azoto liquido è spesso usato per criocoagulazione, ghiaccio di acido carbonico (come è noto, l'acido carbonico è un liquido che si trasforma facilmente in vapore, quindi, quando il ghiaccio viene prodotto da esso, la temperatura viene significativamente ridotta).

La tecnica è buona rispetto alla chirurgia, perché non lascia cicatrici, non richiede la rimozione di ampie aree di pelle sana, è praticamente indolore. Ma durante la cricoagulazione, non è sempre possibile rimuovere completamente un nevo, spesso è necessario condurre una seconda sessione, dopo che il punto ricomincia a crescere. Durante la sessione, la pelle sana può essere danneggiata. Il trattamento di un nevo a bassa temperatura può essere effettuato solo se è piccolo e si trova in superficie, ma non fortemente sporgente sopra la pelle.

elettrocauterizzazione

Questa è una tecnica che è l'opposto della crioagulazione. L'escissione di un nevo è effettuata sotto l'azione di temperatura alta. Questo metodo ha diversi vantaggi rispetto alla chirurgia:

  • durante l'escissione, l'elettrocauterizzazione o l'elettrocoagulatore brucia simultaneamente la ferita sulla pelle, quindi non vi è praticamente alcuna emorragia;
  • non è necessario rimuovere grandi aree di pelle sana intorno a un nevo.

Allo stesso tempo, l'elettrocoagulazione e la criodistruzione non consentono la rimozione di grandi nevi di pigmento. La procedura è dolorosa, pertanto richiede l'uso dell'anestesia locale e nei bambini - solo l'anestesia generale.

Terapia laser

La rimozione del nevo laser è un metodo di trattamento ampiamente utilizzato nei moderni saloni di bellezza. È ottimo per rimuovere piccole talpe sul viso, sul collo e in altre parti del corpo. La radiazione laser si distingue per il fatto di essere in grado di penetrare la pelle fino a una grande profondità all'interno di un'area specificata. Non forma cicatrici, ustioni, cicatrici e altre complicazioni. La procedura viene eseguita sotto la supervisione di un cosmetologo ed è completamente indolore.

Tuttavia, la rimozione di nevi grandi utilizzando un laser presenta alcune difficoltà. Innanzitutto, non è sempre tecnicamente possibile. Se rimane una parte del pigmento, continuerà a crescere. In secondo luogo, spesso dopo la terapia laser eseguita, viene lasciato un ampio punto al posto del nevo rimosso, privo di pigmento e di colore bianco.

Metodi radiochirurgici

Negli ultimi anni, la radiochirurgia è stata sempre più utilizzata nella medicina mondiale. L'essenza di queste tecniche sta nel fatto che un dispositivo speciale, un coltello radio (Surgitron), genera un fascio di radiazioni radioattive, che si concentra solo nell'area del fuoco patologico, senza danneggiare i tessuti circostanti sani. In questo modo, quasi tutti i tumori benigni e maligni, inclusi i nevi pigmentati, possono essere rimossi.

Nonostante le tecniche radiochirurgiche siano relativamente giovani, oggi vengono utilizzate attivamente in Russia e l'attrezzatura necessaria è disponibile non solo nelle cliniche specializzate, ma anche nei saloni di bellezza.

La radiazione radioattiva in questo caso agisce su un nevo in tre direzioni:

  1. Taglia la pelle, rimuovendo il punto del pigmento.
  2. Una piccola radiazione brucia forme nel sito di radiazioni, che non è sufficiente a causare cicatrici e cicatrici, ma abbastanza per fermare il sanguinamento, quindi la radiochirurgia è un metodo senza sangue.
  3. Anche le dosi moderate di radiazioni hanno un effetto disinfettante.

La radiochirurgia ha una controindicazione principale, la stessa delle altre alternative all'escissione chirurgica: utilizzando questa tecnica non sarà possibile rimuovere un grande nevo.

Indicazioni speciali

Se c'è un sospetto di degenerazione maligna di un nevo, allora, di regola, viene usata solo l'escissione chirurgica. Questo rimuove tutti i tessuti circostanti per prevenire un'ulteriore crescita del tumore. Alcuni tipi di nevi sono trattati solo chirurgicamente.

Prevenzione dei nevi maligni

Sopra, abbiamo già elencato alcuni fattori di rischio per lo sviluppo del nevus melanoma. Si tratta di grandi macchie di macchie di pigmento, moli congeniti e multipli, un forte aumento del loro numero. Non ci sono modi specifici per impedire la trasformazione del nevo del pigmento in melanoma. Tuttavia, le persone a rischio dovrebbero osservare alcune regole:

  1. È necessario evitare una lunga permanenza in strada da 11 a 17 ore - questo è il momento in cui la pelle è esposta alla radiazione solare più intensa.
  2. I posti con nevi grandi non dovrebbero essere esposti ad abbronzatura forte. Vale la pena ricordare che in estate, anche in condizioni di tempo nuvoloso, la pelle umana può assorbire fino all'85% delle radiazioni ultraviolette.
  3. Alcuni credono che le voglie possano essere protette dalle radiazioni ultraviolette con creme e lozioni speciali. In realtà, questi strumenti proteggono solo contro le scottature, ma non riducono il rischio di sviluppare il melanoma.
  4. Un effetto simile sulla pelle e ha un soggiorno nel solarium. Questa procedura non è particolarmente raccomandata per le persone di età inferiore a 28 anni che hanno macchie di età multiple o grandi.
  5. Avendo notato eventuali cambiamenti sulla parte di quelli esistenti o la comparsa di un gran numero di nuove talpe, è necessario consultare immediatamente un medico per l'esame e il controllo.

Attualmente, vi è un aumento della frequenza di trasformazione dei nevi non dermici nei melanomi, specialmente nei paesi sviluppati con una situazione ambientale sfavorevole.

Nevus: vale la pena essere così spaventato?

Riassunto dell'articolo

Cos'è un nevo - molti di noi lo scoprono per la prima volta nell'ambulatorio del medico. Il nome dato patologia prende dalla parola latina - nevo - voglia. Il nevus è benigno I nevi possono presentarsi da melanociti, vasi sanguigni, appendici, muscoli, nervi e grasso sottocutaneo.

Classificazione dei nevi.

Un gran numero di controversie sulla diversità dei nevi non ci consente di offrire un'unica classificazione. Secondo il meccanismo dell'insorgenza di un tumore, può essere diviso in due gruppi, congeniti e acquisiti. Tumori congeniti che si sono formati per via intrauterina. Acquisito - nevi, che è apparso sotto l'influenza di vari fattori nel corso della vita. Questo gruppo di nevi ha un maggior rischio di malignità.

Ma la classificazione istologica è riconosciuta come più approfondita, che distingue 10 tipi di nevi principali esistenti da 10 esistenti e li suddivide in due grandi gruppi: melanohazardous e melano-non pericolosi. I nevi melanomonici hanno una prognosi favorevole, non sono suscettibili alla neoplasia. I nevi pericolosi da melanoma comportano il rischio di sviluppare un tumore maligno.

Tipi di nevi.

Il gruppo di nevo melano-nevoso comprende:

  1. Nevo pigmentato intradermico;
  2. Nevo papillomatoso;
  3. Galonevus;
  4. Spot mongolo;
  5. Nevo fibroepiteliale.

1. Nevo di pigmento intradermico.

Le dimensioni sono piccole, non superiori a qualche mm. Appare nella pubertà. Localizzazione all'interno della pelle (intradermica). A volte nel processo della vita, l'aspetto del tumore cambia (colore, forma). La crescita rapida non è osservata. Tendenza alla rinascita inferiore al 20% e quindi sotto l'influenza di fattori provocatori. Localizzazione tipica è l'area del collo e del collo, pieghe della pelle (inguinale, ascellare, alla base delle estremità), nelle donne sotto le ghiandole mammarie. Sul tronco e sugli arti raramente.

2. Nevo papillomatoso.

Esteriormente molto evidente. La voglia è di colore marrone, sporge sopra la pelle ed è notevolmente ingrandita. Le escrescenze, le irregolarità, la grinta coprono la superficie del tumore. Educazione elastica e indolore durante la palpazione. Il colore dei capelli dei follicoli sulla superficie del tumore è cambiato. Il nevo cresce lentamente per tutta la vita. Malignità - raro. Localizzazione normale - il cuoio capelluto, raramente - la pelle del tronco e degli arti. Dal momento che è visivamente simile al melanoma, non ritardare con l'istologia.

3. Galonevus (nevo Setton).

Appare nei primi 30 anni di vita. Nel corso del tempo, il tumore si illumina e scompare. Cause: mancanza di immunità, problemi con gli ormoni, patologia autoimmune concomitante. Esternamente arrotondato o leggermente allungato, rappresenta i confini della pelle. Una caratteristica tipica è un alone luminoso intorno a un tumore scuro.

La posizione abituale - la pelle del busto, degli arti, almeno - il viso, le piante dei piedi, i piedi, la membrana mucosa. Le singole manifestazioni non sono caratteristiche, puoi sempre trovare più elementi. Elimina non è raccomandato. Questo nevo indica la presenza di vitiligine, celiachia, tiroidite. La rinascita in una neoplasia maligna è rara. Tuttavia, un gran numero di tali nevi mette in guardia contro la malignità della pelle o degli organi visivi.

4. Spot mongolo.

Disturbi genetici che causano la comparsa di macchie senili, che si verificano nel 90% dei mongoli appena nati. Tra 19-20 anni scompare. Nelle gare europee, raramente 0,5% e mite.

5. Nevo fibroepiteliale.

Il nevo più comune. Succede e congenito e acquisito. Acquisito più spesso si verifica durante le crisi ormonali e la vecchiaia. Formazione arrotondata di diverse dimensioni e localizzazioni con pigmentazione moderata (rossastra, rosa). Palpazione: elastica, morbida, non dolorosa. Rimosso facilmente perché la base - tessuto connettivo. Malignità - raro.

  1. Nevo blu;
  2. Nevo pigmentato di confine;
  3. Nevo pigmento gigante;
  4. Nevus Ota;
  5. Nevo displastico.

1. Nevo blu (blu) Yadasson-Tiche.

Educazione benigna, ma dagli oncologi è considerato un precancro. Il più delle volte si tratta di una talpa singola, che appare a qualsiasi età. Tipo - educazione, formato da melanociti, che sporge sopra la pelle o un nodo nella profondità della pelle. A volte ci sono diversi nevi (4-5) talpe, il blu scuro e il viola scuro hanno dato il nome del tumore. Ma in pratica, il colore varia e puoi trovare il grigio e il nero. Confina con la posizione lì. Dimensioni non superiori a 1 cm. La malignità non è frequente, soprattutto dopo una lesione o una rimozione impropria.

2. Nevo pigmentato di confine.

La voglia congenita dei melanociti sul confine tra lo strato superficiale e profondo della pelle. Crescita del tumore per età. Non più
0,8-1,2 cm L'impatto di fattori avversi provoca la crescita del tumore e un aumento fino a diversi cm di dimensione. Il colore del tumore è marrone, viola e quasi nero. La macchia sporge sulla superficie della pelle, a volte formando anelli concentrici di diversi colori. La localizzazione è gratuita, possibile anche su palme e piedi. La comparsa di aree dense - indica la presenza di cancro.

3. Nevo pigmento gigante.

Patologia congenita. Il nevo cattura un'area enorme, in contrasto con altre formazioni cutanee, e talvolta l'intera regione anatomica (collo, viso, scapola) è di 35-70 cm. Il punto sopra la pelle forma un tumore massiccio. Tutto ciò crea un grave difetto estetico. Il colore del tumore è grigio, marrone scuro. La posizione dei punti è caotica. La superficie del tumore è ricoperta da incrinature grossolane, crescite di verruche. I capelli sono cresciuti sulla superficie del tumore e la malignazione arriva al 10%. A causa della grande superficie del tumore, il trauma frequente non è escluso. Trattamento chirurgico

4. Nevus Ott - macchia con alto contenuto di melanina

Difetto cosmetico congenito Forse si verificano raramente nella prima adolescenza. Posizione: la parte anteriore, il bordo dello zigomo, la presa per gli occhi, conglomerati di elementi multipli. Il colore della macchia è nero - bluastro. Patologia marcata della mucosa delle labbra, del cielo, degli occhi con una dimensione significativa del tumore. Potete vedere visivamente i siti tumorali nella sclera, la cornea dell'occhio. La predisposizione genetica è caratteristica, gli asiatici (giapponesi, mongoli) sono malati, la malignità non è frequente. Il melanoma nei portatori del nevo di Otto si sviluppa in modo atipico indolore, con velocità del lampo.

5. Nevo displastico (nevo di Clark).

50% congenito Spesso ci sono casi familiari (2-3 familiari). È raro, ma lo sviluppo della malattia è possibile durante la pubertà. La storia correttamente raccolta (parenti con melanoma) aiuta a stabilire la diagnosi. La dimensione normale del tumore va da 0,5 cm a 6 cm, la formazione è piatta, liscia con bordi irregolari e struttura asimmetrica. C'è una sistemazione di gruppo. Localizzazione - la parte superiore della schiena, gli arti inferiori, la parte posteriore delle cosce, le pieghe inguinali e la pelle attorno ai genitali esterni. Articoli di colore dal marrone chiaro, dal rosa al nero. Potrebbe verificarsi un colore non uniforme. Istologia obbligatoria. La previsione è molto sfavorevole. Senza un'osservazione attenta e tempestiva e una rimozione del 90%, il cancro si sviluppa.

Tumore coroideo

Tumore benigno della coroide. Localizzazione normale su un occhio. Il nome medico è un tumore coroideo. La coroide è a più strati e non ha terminazioni nervose. Il tumore non infastidisce il paziente. Appare con la nascita di un bambino. All'inizio dello sviluppo non c'è accumulo di pigmento, che si verifica in seguito due volte.

  1. Stazionario (tipico);
  2. Progressivo (sospettoso);
  3. Atipica.

Stazionario - invariato. Colore, dimensioni e forma sono costanti per la vita. Ci sono piatti, grigi o grigio-verdi, con contorni chiari o piumati. Progressivo: cresce e cambia nel tempo. Possibile neoplasia. Richiede un'attenta osservazione.

  • Crescere e cambiare colore;
  • Avere un alone giallo;
  • Cambiare i confini;
  • Spremere i vasi sanguigni.

Atipico: è necessario un trattamento immediato. Queste formazioni non contengono pigmento e sono circondate da un'area più chiara della coroide. Il tumore non mostra sintomi esterni, non è sentito negli occhi. Con la crescita del tumore, si osservano deterioramento della vista, sensazione di corpo estraneo, restringimento dei campi visivi. Esame obbligatorio del fondo, oftalmoscopia e altri metodi di ricerca. In caso di crescita attiva del tumore in 6-12 mesi, trattamento chirurgico immediato.

I nevi stazionari e progressivi hanno un esito favorevole. Il nevo atipico ha una prognosi sfavorevole.

Nevi nei bambini

Nevo verrucoso (lineare, verrukozny).

Si riferisce alla malformazione congenita. Principalmente nelle ragazze. Trasferito alla famiglia per informazioni genetiche. Nella forma di formazioni distinguono il nevo localizzato e sistemico. Localizzato è rappresentato da un frammento. Di solito si trova nel cuoio capelluto. L'educazione è rappresentata da una collina convessa con una superficie ruvida (incrinata). La forma sistemica di un nevo è rappresentata da un gruppo di formazioni allungate pendenti di colore bruno-nero. Più spesso localizzato lungo le principali navi e nervi. Cresce lentamente, più spesso in altezza che in larghezza. Con lesioni da graffio nei bambini, la crescita del nevo aumenta. Il metodo di trattamento è chirurgico. Molto raramente entra nel cancro.

Nevo congenito gigante.

Formata in utero. Tumore di una vasta area. La dimensione del tumore supera l'area del palmo, non dolorosa, può causare lieve prurito. Il 5% dei bambini nati con questa patologia sviluppa il melanoma. Il colore scuro, pronunciato del tumore, la superficie irregolare, la posizione sul viso e le mani, e c'è anche una storia aggravata - un appello immediato a un chirurgo plastico. Il tumore viene rimosso da un laser.

Congenita. O appare nei primi anni di vita. Un punto luminoso o diversi punti rotondi, ovali o allungati situati sul petto, sulla schiena, sulle braccia e sulle gambe. Aumentare contemporaneamente con la crescita del bambino. I pericoli non rappresentano. Il nevo si forma quando il tono vascolare aumenta in certe zone della pelle, il che determina il colore chiaro delle macchie.

Formata in utero, a volte in tenera età. Macchie di colore chiaro, situate sullo stomaco, sul torace, sulla schiena. La patologia sorge a causa di un malfunzionamento congenito delle cellule che determinano il colore. La crescita del bambino è accompagnata da un aumento del tumore. Colore conservato Sicuro. Nevo vascolare semplice.

Manifestato da macchie di colore brillante sulla testa e sul collo. Nelle ragazze, è più comune. Il primo anno il tumore sta crescendo fortemente, più velocemente di tutto il corpo. Quindi, entro la fine dell'anno, la crescita del tumore rallenta e inizia lo sviluppo inverso. Nel tempo, scompare.

Patologia congenita. Dilatazione vascolare dello strato papillare della pelle - displasia vascolare capillare. Lo spot può avere dimensioni di qualche mm. e può coprire il 50% dell'intera superficie corporea. Non assorbito

Patologia congenita. Succede molto spesso. Cambiamenti vascolari - dilatazione delle venule capillari. Crea un forte difetto estetico. Mai assorbito Situato sul viso e sul collo. Il miglior trattamento è la laserterapia.

Un tipo di nevi melanocitici è molto simile nella struttura al melanoma. Si verifica a qualsiasi età, ma più spesso fino a 10 anni. Con la comparsa di un tumore, inizia la sua rapida crescita. E in pochi mesi aumenta fino a pochi centimetri. Spesso dà metastasi. Anche con questa patologia è curabile. Ma c'è sempre il pericolo di sviluppare il melanoma.

Trattamento di nevi

I principali metodi di trattamento dei nevi sono chirurgici. Il medico con un bisturi rimuove gli elementi del tumore, ne coglie alcuni, vede il tessuto sano intorno. L'anestesia viene eseguita dall'anestesia locale. L'inconveniente del metodo è che anche dopo l'imposizione di una sutura superficiale intracutanea, rimane una cicatrice. Cryodestruction - congelamento dei tessuti. Le cellule congelate muoiono e il tumore viene rimosso liberamente, senza danneggiare gli strati inferiori.

La procedura non è dolorosa, non ci sono cicatrici. È usato solo per tumori superficiali e superficiali, poiché le ricadute sono possibili quando si lavora con formazioni di grandi dimensioni.

Chirurgia laser: evaporazione del fluido dal tessuto. Un metodo molto comune. Le cellule tumorali muoiono. Il vantaggio della procedura: nessun dolore, solo una leggera sensazione di formicolio, calore. La completa assenza di una cicatrice.

Effetto con nevi multipli. Ma la rimozione di talpe di grandi dimensioni (1-2 cm) rimane problematica.La procedura è notevolmente estesa nel tempo e rimane possibile non rimuovere completamente la formazione. Elettrocoagulazione. L'impatto locale della corrente distrugge le cellule tumorali. Questo metol è efficace anche nei tumori superficiali. I metodi popolari sono inefficaci e pericolosi. Non puoi auto-medicare, tagliare talpe con un coltello affilato o un rasoio.

prevenzione

Devono essere adottate misure preventive e un trattamento conservativo dei nevi melano-pericolosi.

  1. Evitare la luce solare diretta;
  2. Prevenire la pelle secca;
  3. Non lasciare senza trattamento per le malattie della pelle;
  4. Evitare lesioni meccaniche;
  5. Non esposto agli agenti cancerogeni;
  6. Mostra periodicamente al medico le immagini passo-passo del tumore.

Recensioni di Nevus

Olga M. Mosca:

"Due anni fa è stato scoperto un nevo di pigmento. Molto spaventato Ma grazie al dottore è stato cauterizzato. Sentirsi bene Il metodo è meraviglioso. "

Sabina V. Krasnodar:

"Ero stanco di un nevo verrucoso. Elimina. Mi sono liberato del difetto sulla faccia. Mi piace la vita. Molto grato ai dottori. "

Vitaly V. Bryansk:

"Mi inchino ai dottori. C'era una talpa appesa. Sgradevole. Operato. Ho dimenticato la mia malattia. Io vivo!

"C'era una talpa terribile, solo un incubo. E ora tutto è super. Il laser è davvero di classe, non doloroso, né cicatrici. Molto soddisfatto. "

Sbarazzarsi di HPV, papillomi, verruche, verruche e altre formazioni ti aiuterà in uno strumento unico: Papinol.

Papinol - distrugge papillomi e verruche a casa per 1 mese!