Principale

Erpete

Trattamento di un punto d'ebollizione a casa

Bolle o bolle sono una delle più comuni malattie infiammatorie della pelle.

Nonostante la loro apparente innocuità, possono diventare una fonte di importanti problemi di salute se il loro trattamento viene trascurato.

Pertanto, ai primi sintomi è necessario iniziare ad agire.

Che cosa è un punto d'ebollizione?

Un foruncolo può apparire su qualsiasi parte del corpo. Ma più spesso si formano dove ci sono molte ghiandole sebacee o dove la pelle è spesso soggetta ad attrito. Di conseguenza, le microcracks appaiono su di esso, dove l'infezione può penetrare.

La sudorazione aumenta il rischio di ulcere. Molto spesso, le bolle appaiono sui glutei, all'inguine e sotto le ascelle, sulla testa.

La causa principale della formazione di bolle è considerata l'indebolimento degli agenti protettivi del corpo.

Le bolle possono essere:

Nel primo caso, un ascesso si trova sulla superficie della pelle. Nel secondo matura nello spessore dei tessuti.

Segni di

  • arrossamento;
  • dolore acuto;
  • contenuti purulenti.

Dopo che la testa diventa visibile, il dolore aumenta. A causa dell'accumulo di contenuto di pus, la testa dell'ascesso appare di colore giallo-biancastro.

Quando l'ebollizione matura, potrebbe apparire:

  • aumento della temperatura corporea;
  • linfonodi ingrossati;
  • cambiamento locale nella circolazione sanguigna.

Dopo lo sfondamento dell'ebollizione, il pus esce e inizia la fase di recupero. Dopo la guarigione, una cicatrice può rimanere al suo posto.

Cosa è pericoloso bollire?

Il più grande pericolo sono le tempeste interne.

Quando sfondano, il contenuto purulento si trova nello spessore dei tessuti e può portare a infezioni del sangue, allo sviluppo della sepsi e persino alla morte in assenza di trattamento tempestivo.

Dai foruncoli esterni, quelli situati nella faccia e prima di tutto nel naso sono di grande pericolo. Qui, la pelle è piena di un numero enorme di vasi sanguigni, che aumenta il rischio di diffondere l'infezione. Inoltre, la vicinanza al cervello contribuisce allo sviluppo di complicazioni più formidabili.

Il flaring nel naso può portare allo sviluppo di meningite - infiammazione delle meningi.

Caratteristiche del trattamento a casa

L'essenza del trattamento si riduce al primo stadio dell'accelerazione di questi processi e quindi dell'accelerazione della rigenerazione dei tessuti e dell'eliminazione delle infezioni della ferita.

A tale scopo, applicare:

  • Antibiotici.
  • Unguento locale
  • Rimedi popolari.

Il primo stadio: si sta formando un'ulcera.

A questo punto, puoi cantare per alleviare l'infiammazione e prevenirne lo sviluppo. Con questo riscaldamento di coping. A questo scopo puoi applicare:

  • Riscaldarsi con una lampada blu;
  • Bagni e bagni;
  • alcool cauterizzazione

Il secondo stadio: il foruncolo si è già sviluppato

In questa fase, il riscaldamento non aiuterà e potrebbe persino essere pericoloso. È necessario accelerare la maturazione della testa e raggiungere la sua svolta. A tal fine, il trattamento con unguenti locali. Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario un antibiotico, che verrà prescritto sotto forma di pomata o iniezioni.

Il terzo stadio: l'apertura dell'ascesso

La ferita viene eliminata dal contenuto purulento e trattata con agenti antisettici. Dopo di ciò, viene applicato un bendaggio asciutto per prevenire la re-infezione.

In casi estremamente rari, l'ebollizione viene rimossa.

levomekol

Il farmaco non solo aiuta l'ebollizione a maturare più rapidamente, ma contribuisce anche alla sua guarigione.

Ichthyol unguento

Inoltre, ha proprietà antibatteriche.

I suoi tratti negativi sono l'odore sgradevole.

Pomata Vishnevsky

antibiotici

L'eritromicina e la cefalossina sono usate come antibiotici.

Qui l'auto-trattamento è inaccettabile - il medico prescrive farmaci.

I probiotici e le vitamine sono associati agli antibiotici per aiutare a prevenire la disfunzione intestinale.

Rimedi popolari

I foruncoli sono spesso trattati con rimedi popolari. E danno un buon effetto, soprattutto se iniziano a trattare il processo infiammatorio all'inizio.

Impasto medicato

Per accelerare la maturazione del punto di ebollizione può essere con l'aiuto di un test medico. Una tortilla è modellata da farina e miele e applicata all'ulcera. Il pellet deve essere bloccato. Fallo meglio di notte L'altro giorno, il bendaggio è cambiato. Ogni volta che devi fare una nuova torta.

Puoi fare una torta con miele, farina e sapone per bucato finemente lavato. È molto più efficace Ci vorranno diverse procedure.

Maggiori informazioni sull'efficacia del sapone nella lotta contro i problemi della pelle.

Lievito di birra

In forma liquida, vengono presi 2 volte al giorno in un cucchiaio mezz'ora prima dei pasti.

Il lievito di birra aiuta a rafforzare le difese del corpo.

Compresse all'aglio e cipolle

A questo scopo, l'aglio viene strofinato e applicato sulla ferita per un paio d'ore. Se l'aglio viene a contatto con la pelle per lungo tempo, è possibile che possa bruciare, quindi è mescolato con purè di patate.

Per la cipollina, le cipolle vengono cotte al forno e applicate all'ascesso sotto forma di calore. La medicazione viene lasciata durante la notte. Per migliorare l'effetto, le cipolle possono essere mescolate con il sapone. In questo caso, prendi 2 pezzi di cipolle e un pezzo di sapone.

Impacchi caldi accelerano la maturazione dell'ascesso.

Come rimedio, puoi usare dolci al miele, cipolle al forno, soluzione salina riscaldata, che accelera la maturazione dell'ascesso e previene la diffusione dell'infezione. Impacchi caldi fanno più volte al giorno, imponendoli per 2-3 ore. È importante che siano caldi.

Dopo aver rimosso l'impacco su un punto dolente imporre una benda asciutta.

curcuma

Il farmaco viene bevuto 2 volte al giorno per tre giorni.

Allo stesso tempo, un impacco caldo viene applicato al sito della lesione: il cotone è intriso di brodo salato di curcuma, zenzero e miele e appuntato su un ascesso per la notte.

Succo di barbabietola

Il succo di barbabietola ha una buona capacità di trazione e antisettiche. Può essere applicato all'ascesso più volte al giorno.

Bagni di pino

La soluzione viene aggiunta al bagno. La sua durata dovrebbe essere di 20 minuti.

Dopo la procedura, una benda asciutta viene applicata al punto dolente.

Il metodo è buono nella fase iniziale.

Infusione Dymyanki

Aiuta a rafforzare le difese del corpo, a pulire il sangue.

Un cucchiaio di flacone di fumo viene versato con un bicchiere di acqua bollente e infuso per 30 minuti. Dopo di che, l'infuso viene bevuto ogni terzo di un bicchiere ogni giorno fino a quando gli alfori scompaiono.

Dopo che il foruncolo si è aperto, una foglia di aloe o cotone inumidito con il suo succo può essere applicata alla ferita per la guarigione più rapida.

Il trattamento di bolle nei bambini

I principi del trattamento delle bolle nei bambini sono gli stessi degli adulti.

È possibile applicare l'unguento di ittiolo e le ricette popolari. Tratta l'ulcera meglio l'alcool, il perossido di idrogeno. L'importante è fasciare bene il sito dell'infiammazione per prevenire l'infezione.

risultati

  • Le bolle non possono essere bagnate e spremute.
  • Per accelerare la maturazione, dovresti applicare pomate e rimedi popolari usando sapone, torte al miele, impacchi caldi.
  • È possibile accelerare la guarigione con l'aiuto di agenti antibatterici e succo di aloe.
  • Per la prevenzione della foruncolosi, puoi bere un corso di lievito di birra.

Sbarazzarsi di bolle può essere abbastanza rapidamente. L'importante è essere pazienti e seguire scrupolosamente le regole del trattamento.

Forfora - trattamento domiciliare

L'ebollizione si chiama formazione infiammatoria-purulenta acuta sulla pelle, a partire dall'infiammazione del follicolo pilifero con conseguente coinvolgimento nel processo del tessuto sottocutaneo, che causa uno stafilococco dorato o bianco. Come curare rapidamente l'ebollizione a casa e prevenire le complicazioni?

Nella vita di tutti i giorni, la patologia viene chiamata bollire o bollire. Si può formare un'ebollizione su qualsiasi parte del corpo, eccetto per i palmi delle mani e le piante dei piedi, dove non ci sono follicoli piliferi, ma più spesso si sviluppa sul viso, sulla nuca, sulla schiena, sulle natiche, sulle cosce, nel condotto uditivo.

Con la diffusione del processo (la formazione di bolle multiple), o la loro frequente insorgenza, la malattia viene diagnosticata come foruncolosi.

Cause di ebollizione

Le principali cause di questa patologia includono:

  • sudorazione eccessiva, eccessiva secrezione di sebo, acne;
  • lavaggio raro e frequente contaminazione della pelle;
  • instabilità ormonale;
  • consumo di cibi poveri di vitamine, eccesso di grassi trans, carboidrati veloci nella dieta;
  • bassa protezione immunitaria (locale e generale);
  • disordini metabolici;
  • disturbi endocrini, neurologici, sangue e malattie vascolari;
  • disbiosi intestinale, epatite;
  • focolai di malattie croniche ricorrenti nel corpo;
  • avvelenamento cronico, inclusa intossicazione da alcool e sostanze industriali;
  • lunghe condizioni stressanti.

Il grado di pericolo di un ascesso è associato al luogo della sua localizzazione.

La più grande minaccia di complicazioni è rappresentata dalle bolle che si verificano sulla testa (specialmente nella zona delle labbra e del naso), nella parte posteriore della testa e del collo, nell'inguine, nelle pieghe dei glutei, nella cavità dell'ascella, nella profondità del condotto uditivo.

Queste aree sono saturate da un gran numero di vasi sanguigni e linfatici situati vicino alla superficie, quindi, gli organismi piogeni entrano facilmente nel flusso sanguigno, causando:

  • ascesso di meningi, meningite, flebite settica di vasi cerebrali;
  • infiammazione e trombosi dei tratti linfatici e venosi, flebiti delle vene del viso;
  • linfoadenite (infiammazione dei linfonodi);
  • lesioni multiple con metastasi purulente di fegato, reni, cuore, articolazioni;
  • avvelenamento del sangue.

Sintomi di ebollizione

I sintomi dolorosi sono associati allo stadio di sviluppo di un ascesso.

Formicolio, prurito si verifica sulla pelle e dopo 1 o 2 giorni compaiono indurimento doloroso e arrossamento.

2. La fase di maturazione.

Nei giorni 3-4, al centro dell'infiltrato, un nodo infiammato a forma di cono di dimensioni comprese tra 2 e 50 mm si alza sopra il livello della pelle. La pelle diventa di colore viola, diventa calda e il gonfiore dei tessuti progredisce. Il paziente soffre di un forte dolore "contrazione".

Il 5 ° - 7 ° giorno, l'ascesso si gonfia ancora di più, diventa rosso, e sulla sua sommità si forma una pustola a forma di testa di colore bianco-giallo - una bolla con pus. All'interno, al centro del nodo, viene formata e compattata una verga costituita da tessuto (necrotico) di pelle morta e pus.

Il 7 ° / 9 ° giorno si apre l'ascesso con la scadenza di una grande quantità di secrezione purulenta. Il nucleo interno viene rifiutato per altri 1-2 giorni. Dopo l'apertura il dolore si attenua immediatamente, l'infiammazione diminuisce.

3. Fase di guarigione.

L'ulcera sul sito dell'ascesso aperto viene eliminata dai resti del contenuto e viene gradualmente rafforzata da cicatrici, acquisendo un colore rossastro-bluastro.

I segni generali della malattia si manifestano in modi diversi, a seconda della localizzazione del chirya, delle sue dimensioni e dell'età del paziente.

Se il nodo infiammato è grande, si trova nella zona della testa, o ci sono più formazioni sulla pelle, ci sono: febbre, brividi, mal di testa, nausea, nel sangue - aumento della VES, aumento del numero di leucociti.

La durata del processo patologico, a condizione che il trattamento venga effettuato nel tempo, da 10 a 12 giorni.

È necessario distinguere il foruncolo da ostiofollikulit - infiammazione superficiale all'uscita del bulbo pilifero, acne - acne, in cui l'acne si verifica a causa della violazione del deflusso del sebo e infiammazione dei dotti delle ghiandole sudoripare nei neonati.

È importante! Da non perdere lo sviluppo di patologie più gravi, i cui sintomi sono simili ai sintomi di bolle. Richiedono un'intensa terapia antibiotica, un trattamento chirurgico solo in ospedale. Questi includono: carbuncle, ascesso, hydradenitis ("mammella di cagna"), flemmone.

Trattamento di un punto d'ebollizione a casa

Come sbarazzarsi di ebollizione a casa, data in quale fase di maturazione è.

Il trattamento domiciliare è possibile solo se l'ebollizione è piccola (fino a 5 mm), non vi è febbre né segni di avvelenamento da tossine batteriche (nausea, debolezza, mal di testa).

È necessario un immediato intervento medico per le seguenti condizioni anormali:

  • aumento della temperatura (da 37,5 C);
  • sono comparsi i sintomi dell'infiammazione e dell'infezione dei tessuti adiacenti - aumenta l'area di arrossamento attorno all'ascesso;
  • per molto tempo, la "testa" non matura (più di 7 giorni);
  • un grande nodo infiammato si è formato in un bambino di età inferiore ai 10 anni;
  • un ascesso apparve sul viso, sul collo o nel condotto uditivo;
  • Patologia è sorto in un paziente con malattie cardiache, immunodeficienza, artrite reumatoide, diabete mellito, processo di cancro, mentre assumono farmaci anti-tumorali, ormonali, farmaci che sopprimono il sistema immunitario.

Cosa non puoi fare:

  1. Spremere, forare e tagliare l'ebollizione. Tali manipolazioni portano molto spesso alla diffusione estesa dell'infezione, allo sviluppo di un ascesso, tromboflebite delle vene del viso, infezione del tessuto cerebrale e infezione generale del sangue con un alto rischio di morte del paziente.
  2. Utilizzare le procedure di riscaldamento nella prima fase - quando c'è solo arrossamento della pelle, ispessimento e dolore, ma non si è ancora formato un rigonfiamento a forma di cono ben definito. Contribuisce anche all'approfondimento e all'espansione del processo infettivo.
  3. Con una diagnosi diversa, alcuni rimedi medici e popolari possono causare danni. Quindi, l'unguento Vishnevsky non è usato per la linfoadenite, il lipoma suppurativo, non viene usato sul viso.

Unguenti e agenti che accelerano la scoperta dell'ascesso

Il trattamento locale di un ascesso è volto ad accelerare il processo di maturazione e apertura dell'ascesso, riducendo gonfiore, dolore, prevenendo la diffusione di eventi infiammatori nei tessuti vicini.

Prima di applicare gli unguenti, è necessario un trattamento della pelle intorno all'ulcera con perossido di idrogeno del 3%, alcol salicilico, borico, canfora dai bordi della zona di infiammazione al centro per prevenire la disseminazione (diffusione) del processo purulento.

Lo iodio e il verde brillante non sono raccomandati a causa di possibili ustioni e mascheramento delle manifestazioni cutanee nell'area dell'infiammazione.

Non dovresti spendere soldi per farmaci costosi, perché i vecchi, ma efficaci mezzi sono molto più efficaci.

Mezzi esterni per aiutare a maturare la "testa", ammorbidire l'epitelio e ridurre il dolore:

  • Acido salicilico sotto forma di unguento 10% o polvere;
  • Levosin, pomata Vishnevsky, Ihtiolovaya, Baktroban, Yodditserin.

Le medicazioni con l'unguento di Vishnevsky, Ihtiolova, Levosin, che attivano la circolazione del sangue nella zona di suppurazione, portano all'accelerazione della maturazione dell'ebollizione. Due volte al giorno usano la cosiddetta "torta piatta di ittiolo", applicando l'ittiolo pulito sull'ulcera e coprendolo con un piccolo strato sciolto di lana naturale. Una volta essiccato, il "dolce" viene facilmente lavato con acqua bollita. Le procedure fanno 2 volte al giorno, prima della scadenza del pus.

Linom Sintomitsina tira pus anche con processi patologici prolungati.

  • Se l'uscita all'esterno dell'asta purulento-necrotica centrale è inibita, vengono utilizzati enzimi speciali, sia sotto forma di soluzione che sotto forma di polvere: tripsina immobilizzata 0,5-1%, chimotripsina, himopsina. Contribuiscono al rigetto del tessuto morto, facilitano il rilascio del pus, lo diluiscono, accelerano la guarigione.

È importante! Molti chirurghi si oppongono attivamente all'uso di impacchi, impacchi di riscaldamento, spiegando che mediante macerazione (gonfiore bagnato) della pelle attorno ad un ascesso, che facilita la diffusione dell'infezione.

Pertanto, per accelerare la maturazione di una testa di ascesso, è meglio usare impacchi secchi, che vengono eseguiti fino a 10 volte al giorno per 15 minuti.

Applicare un tessuto riscaldato naturale o un sacchetto di sale fine, che disinfetta attivamente l'area infiammata, accelera la maturazione e limita il processo infiammatorio, impedendone l'espansione.

È importante! Ricorda che non sono consentite procedure termiche a temperature elevate.

È bene irradiare l'area infiammata con l'ultravioletto (se c'è una lampada UV a casa) o lasciare che i raggi del sole si riscaldino e disinfettino. Secondo la prescrizione del medico nella fase di maturazione, vengono utilizzate correnti UHF.

In caso di forte dolore "a scatti", è consigliabile assumere antidolorifici e antinfiammatori:

  • Ketanol, Analgin in combinazione con Paracetamolo (mezza compressa);
  • topicamente, per alleviare il dolore, benda con nitrato d'argento (soluzione 1%).

Rimozione dell'ebollizione

I medici insistono che l'indipendenza nella rimozione di una formazione di suppurazione è pericolosa, ma se l'ebollizione è già "matura" e non si trova nella zona della testa, puoi stare molto attenta ad aiutarla ad aprirsi.

Come capire che un ascesso può essere aperto?

Dovresti aspettare il momento in cui l'ebollizione è già "pronta" per esplodere da sola. Questa fase è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  1. La durata del suppurativo è di almeno 7 giorni.
  2. Un focolare bianco-giallo prominente si è formato nella parte superiore del nodo infiammato.
  3. L'area di rossore attorno al cono dell'ascesso è diminuita e si è fatta più chiaramente definita, distinguendola da una pelle sana.

Ricordate! Aprendo un ascesso acerbo, si "aiuta" l'infezione a diffondersi in profondità nei tessuti vicini.

Intervento chirurgico per aprire un ascesso e rimuovere un'asta

  • Si consiglia di indossare gli occhiali per prevenire lo scarico di secrezioni purulente sulla membrana mucosa dell'occhio.
  • Tratta l'intera area dell'infiammazione con l'alcol. Forare con cautela la punta purulenta con un ago sterile dalla siringa (preferibilmente un po 'di lato). Questo non è doloroso, poiché non ci sono recettori nervosi in questa zona.
  • Raccogli il pus in uscita con salviettine sterili, cambiandoli costantemente. Non usare cotone idrofilo: le sue fibre bloccano il canale di deflusso del pus.
  • Se un'asta stretta appare insieme al pus, estrala delicatamente con una pinza. Il nucleo delle cellule morte e del pus viene rimosso solo quando è completamente formato e separato dal tessuto adiacente.
  • È possibile premere abbastanza facilmente sul punto di ebollizione dal basso per rimuovere tutto il suo contenuto prima che l'aspetto di ichor (liquido con sangue) compaia dalla ferita.

Se commetti un errore con la fase di maturazione e vedi che il pus non viene rimosso completamente pulito, in ogni caso, non continuare a fare pressione sul sigillo.

  • Trattare la ferita con perossido di idrogeno (3%) e applicare una medicazione di garza con Levosin o Levomekol unguento.

Se il pus si accumula di nuovo, o se l'asta non è stata ancora strappata, 2 - 3 giorni dovranno ripetere la procedura per rimuovere il contenuto.

Attenzione! Contattare immediatamente il chirurgo:

  • se la temperatura aumentava, le condizioni generali peggioravano;
  • se l'ascesso è aperto, ma il nucleo non è uscito, o il contenuto purulento esce più di 3 giorni;
  • se l'area di arrossamento è ingrandita, gonfia, ispessita o più luminosa;
  • se la tenerezza o l'opacità aumentavano o si diffondevano in un'area vicina.

Cura dei fuochi d'ascesso dopo l'apertura

Come curare l'ebollizione dopo che "ha sfondato"?

La lesione, dopo la dissezione, viene quotidianamente trattata con perossido di idrogeno prima dell'applicazione della pomata, e le medicazioni in garza imbevute di soluzione di NaCl vengono applicate durante il periodo in cui la ferita viene liberata dalle secrezioni.

Poiché il letto della ferita dopo l'apertura è una ferita purulenta, è necessario utilizzare antibiotici locali che distruggano l'intera flora patologica.

Uso: Stellanin-PEG, Levomekol e Levosin, Lincomicina 2% pomata, Bactroban, Mupirocina, Tomitsid, Dimeksid, Gentamicina, Bactrian, Yodditserin, Polkortolon, Iruksol, Ofloakin, Fuzidin-gel di sodio.

Considera che dopo aver aperto l'unguento Vishnevsky e Ihtiolovaya non si applica alla ferita stessa, ma si applica all'area circostante. I mezzi dissolvono i processi stagnanti, accelerando così il deflusso dei contenuti, prevenendo l'infezione di superfici sane.

Se tutto è fatto correttamente e il processo patologico si attenua, il giorno 2-3 l'elevazione sulla pelle e il rossore intorno a esso diminuisce e acquisisce un confine chiaro, l'edema si attenua.

Quando la ferita comincia a crescere troppo, coperta da una crosta, non rimuoverla, poiché protegge l'ingresso e copre il delicato tessuto riemergente. Se la crosta non viene toccata, la probabilità di cicatrici lorde è minima. A questo punto, è possibile annullare gradualmente tutti gli unguenti antibatterici, lubrificando l'area di guarigione con una vernice verde.

Fondamentalmente, le manipolazioni chirurgiche nell'ospedale differiscono poco dalla procedura domiciliare. Ma il chirurgo ha più opzioni per il trattamento.

Quindi, se l'educazione non può essere completamente liberata dal contenuto patologico, il medico inserisce un drenaggio - una speciale tubazione o turunda, lungo la quale lo scarico va fuori.

Inoltre, il medico interrompe spesso l'area interessata con antibiotici con una soluzione anestetica (blocco), che molto rapidamente porta alla risoluzione del processo e ne impedisce la diffusione.

Quando iniziare a bere antibiotici?

La terapia antibiotica per l'ebollizione è necessaria solo in determinate condizioni.

Gli antibiotici presi come pillole o somministrati per via intramuscolare sono prescritti per 5-10 giorni nei seguenti casi:

  • se il centro di suppurazione è superiore a 5 mm;
  • se appaiono molte ulcere;
  • se la temperatura aumenta e appaiono segni di intossicazione;
  • se l'ascesso si trova nell'inguine, nell'ascella, nella parte posteriore della testa, vicino al naso o alle labbra, all'interno delle narici, nell'orecchio;
  • c'è una complicazione sotto forma di linfangite e linfoadenite;
  • c'è un approfondimento del processo prima dello sviluppo del carbonchio, dell'ascesso, dell'idradenite, della cellulite;
  • in pazienti con diabete, patologie gravi dei reni, cuore.

Più comunemente prescritto:

  • Macrolidi - Eritromicina, Spiramicina o cefalosporine (Ceftriaxone, Cephalexin);
  • Cloxacillina (per gli adulti 4 volte al giorno, 500 mg), Rifampin 600 mg una volta al giorno, Clindamicina per dose giornaliera di 150 mg;
  • Lincomicina (Mitsivin, Lyotsin), Fuzidin;
  • Trimetoprim, Rimactan, Sulfametossazolo, Rifampicina, Doxycycline, Vibramicina, Minociclina;
  • a volte dicloxacillina.

Lo stafilococco è in grado di acquisire rapidamente resistenza agli antimicrobici, quindi non dovresti prescriverli da solo. In molti casi è necessario condurre "semina" batterica - uno studio sulla sensibilità dell'agente patogeno agli antibiotici.

In caso di lesioni cutanee, ceppo meticellin-resistente di Staphylococcus aureus, il medico può prescrivere Vancomicina.

Inoltre, la terapia antibiotica è spesso combinata con la nomina di sulfanilamide e antistaminici, come Pipolfen, Dimedrol, Suprastin, cloruro di calcio, che riducono la sensibilità delle cellule ai veleni batterici e alle tossine dei tessuti in decomposizione.

Metodi tradizionali di trattamento di bolle

I rimedi popolari sono efficaci come agenti terapeutici ausiliari.

I medici non hanno raggiunto un consenso sulla corretta applicazione del riscaldamento di impacchi umidi.

Molti esperti temono che ciò aggraverà il processo. Pertanto, tutti i rimedi popolari che utilizzano lozioni, impacchi, procedure bagnate dovrebbero essere concordati con il medico o monitorare attentamente il "comportamento" dell'ascesso durante l'uso di tali fondi. Al minimo deterioramento, aumento della compattazione o arrossamento, è necessario consultare immediatamente un medico.

Tra le ricette fatte in casa che aiutano ad accelerare il processo di estrazione del pus e la formazione della testa di ebollizione, le seguenti sono considerate le più efficaci:

  1. Torte piatte da una miscela di farina di segale, acqua tiepida e miele. Una massa spessa viene applicata al sito di infiammazione, cambiando dopo 3 - 4 ore. Il risultato che questa procedura dà in una fase iniziale, quando l'ebollizione non si è ancora formata. Sospende spesso il suo sviluppo.
  2. Dopo l'apertura, le lozioni salate con sale normale e iodato possono essere utilizzate ogni 4 ore. Per ottenere la soluzione salina terapeutica della concentrazione desiderata per gli adulti, mescolare 3 cucchiai di sale (non di più) con 1 litro d'acqua. Per il trattamento del bambino prendere 2 cucchiaini da tè per tazza di acqua bollita.
  3. Tirando il pus con le cipolle. La cipolla viene tagliata, 30 minuti in forno a 180 ° C, poi la polpa viene distribuita densamente sul sito di suppurazione, fissando con una benda morbida. Cambio in 5 - 6 ore.
  4. Trattamento di patate crude. Strofinare la verdura, strizzata, a volte aggiungere un cucchiaino di miele e fare medicazioni con una massa curativa fino a 3-4 volte al giorno.
  5. Tirando pus con aloe o "agave". Giovane foglia tenera tagliata, rimuovere le spine e impastare. Metti una benda sul punto di ebollizione, che viene cambiata 5-6 volte al giorno. Con l'ebollizione di maturazione, tutti i processi sono accelerati e l'ascesso si apre più velocemente. Applica in qualsiasi momento. Quando non bolle in ebollizione nella fase iniziale, è possibile il completo abbattimento di eventi infiammatori.
  6. Allo stadio di scadenza del contenuto dell'ascesso aperto, il succo di aloe viene mescolato con olio d'oliva in parti uguali, inumidito con una garza e messo su di esso, fissando con pergamena e benda. Mantenere una tale compressione per 12 ore, quindi crearne una nuova.
  7. Porridge di grano saraceno in acqua. Il grano saraceno bollito è anche usato per trattare le bolle. Un cucchiaio di porridge molto denso spalmato su una garza, applicato sulla zona infiammata, trasformandosi in una miscela fresca dopo 4 ore.

Il trattamento di bolle nei bambini

La foruncolosi è una condizione infettiva anormale in cui un gran numero di ascessi cutanei compaiono sulla pelle in diversi stadi di sviluppo. La foruncolosi può essere limitata, essendo mostrata in siti separati o in generale (diffusa, disseminata), in forma acuta e cronica.

Lo sviluppo di focolai multipli si verifica dopo che l'infezione si è diffusa dall'obiettivo primario. Questo accade spesso in assenza di trattamento antisettico e apertura improprio di bolle.

I bambini e l'adolescenza sono un periodo in cui la foruncolosi si verifica spesso per ragioni quali:

  • mancanza di sviluppo del sistema immunitario e della struttura della pelle (specialmente nei bambini di età inferiore ai 5 anni);
  • instabilità ormonale;
  • attività delle ghiandole sebacee, sudoripare;
  • malattie dell'apparato digerente, disbatteriosi, dermatiti;
  • frequente microtrauma, contatto con oggetti contaminati durante i giochi;
  • scarsa igiene, scarsa nutrizione.

La forunculosi durante l'infanzia viene trattata solo in modo permanente.

In pediatria, nel trattamento della foruncolosi, ricorrono sia al trattamento chirurgico che alla somministrazione degli stessi farmaci degli adulti, ma a dosaggi di età.

applica:

  1. Agenti antibiotici, compresa la cephalexin in polvere per sospensione e Fuzidin sodico, che possono essere utilizzati nel trattamento dei bambini.
  2. È obbligatorio per un bambino ricevere vitamine del gruppo B, acido nicotinico, vitamina A e C. Nei casi più gravi, le vitamine vengono prescritte in fiale.
  3. Un modo semplice per saturare il corpo con vitamina B è l'assunzione di lievito di birra in compresse, molto spesso utilizzato per le bolle.
  4. Al fine di rafforzare l'immunità locale e generale nella dose dell'età e tenendo conto delle possibili reazioni allergiche, vengono utilizzate la mummia, la tintura di Eleuterococco, l'Aralia, il Pantocrin.
  5. I preparati farmaceutici per stimolare le forze protettive vengono utilizzati solo previa autorizzazione del pediatra. Questi includono Ceramil, Derinat, Mielopid, Lycopid, Polyoxidonium, Octagam, Intraglobin.

Nutrizione per la foruncolosi

La dieta prevede la limitazione di carboidrati e cibi grassi, spezie piccanti. La dieta include più alimenti come pesce di mare e di fiume, pane nero, lievito, cereali con un alto contenuto di vitamina B (grano saraceno, farina d'avena), verdure (specialmente carote), bacche, frutta. Prodotti con fibra puliscono l'intestino, prevenendo l'intossicazione del corpo con veleni e prodotti di decomposizione. È necessario bollire carne, fegato, un'abbondanza di piatti di latte fermentati, opprimendo i processi putrefattivi.

Non dimenticare una piccola quantità di burro naturale (senza lavorazione) e qualsiasi tipo di olio vegetale.

Foruncolo: sintomi, trattamento della foruncolosi, possibili complicanze

Il foruncolo (nella variante popolare-quotidiana - "bollire", "chiryak", "ascesso") è un processo purulento-infiammatorio locale, che nella maggior parte dei casi è causato da stafilococchi. Il suo sviluppo avviene nella busta del follicolo pilifero. In alcuni casi, ci sono più focolai, quindi c'è una malattia chiamata - foruncolosi, che fa parte della piodermia.

Perché il follicolo pilifero è coinvolto nel processo purulento

Per comprendere il meccanismo di sviluppo della malattia, è necessario smontare brevemente la struttura dei capelli, del follicolo e della ghiandola sebacea. Capelli - è modificato dall'evoluzione, cellule cutanee cheratinizzate, costituite da un'asta sopra la superficie e la radice, situata nel sacco follicolare. Il follicolo è immerso nella pelle e nel grasso sottocutaneo ed è circondato da una capsula di tessuto connettivo. La parte inferiore del follicolo pilifero assomiglia a una mazza con un polo inferiore esteso. Questa "lampadina" fornisce nutrimento e innervazione dei capelli. In essa confluiscono le condotte delle ghiandole sebacee e sudoripare.

Il sebo ha la capacità di neutralizzare i microrganismi patologici che entrano nella pelle in abbondanza. L'attività delle ghiandole sebacee è regolata dalle ghiandole surrenali e dall'ormone delle ghiandole sessuali: il testosterone.

Le ghiandole sudoripare si trovano sotto le ascelle, intorno all'area del capezzolo, l'ano e i genitali.

Lo stafilococco è la causa principale della foruncolosi

Come già menzionato sopra, il principale agente eziologico dell'infiammazione purulenta del follicolo pilifero è lo stafilococco. Ci sono molte varietà di questo microrganismo. Solo circa il 10% di questi sono patogeni. Il malessere si sviluppa quando sono queste forme che iniziano a moltiplicarsi attivamente.

Fattori che portano allo sviluppo di bolle

Lo sviluppo di processi purulenti nelle sacche per capelli contribuisce a:

  • aumento della sudorazione in violazione delle funzioni di protezione della pelle;
  • lesioni traumatiche minori della pelle durante graffi, graffi, abrasioni, attraverso le quali l'infezione entra sotto la pelle e nella struttura capillare;
  • contatto di pelle e secrezioni patologiche nella rinite, sinusite frontale e altre malattie infettive infiammatorie;
  • problemi di igiene, contaminazione della pelle;
  • fattori professionali: contatto con sostanze chimiche, edilizia, polvere domestica, ingredienti liquidi nocivi;
  • immunità modificata o ridotta che si verifica sullo sfondo di gravi patologie croniche;
  • disfunzione ormonale che si sviluppa nel diabete mellito, un eccesso delle funzioni delle ghiandole surrenali. Lo squilibrio porta a disturbi trofici della pelle, a reazioni di difesa locali ridotte, che creano un ambiente favorevole allo sviluppo di microbi patogeni.

Fasi di sviluppo e forme di bolle

Il ciclo di sviluppo di una bolla consiste di 3 fasi:

  1. Fase di infiltrazione. La pelle oltre la fonte dell'infezione e intorno a esso diventa più densa, rossa, gonfia. In questo posto ci sono sensazioni dolorose. Nel centro dell'infiltrato si vede il follicolo pilifero. Il termine quotidiano è "bollire l'ebollizione".
  2. Stadio di necrosi. Manifestato a 3-4 giorni di sviluppo. Un "nucleo" si forma intorno ai capelli con un follicolo infiammato, costituito da tessuti necrotici (morti) e pus. Sulla superficie della pelle appare un ascesso convesso bianco. La membrana di tessuto sottile che lo ricopre viene aperta e il pus viene rimosso. Il paziente allo stesso tempo sente sollievo e riduzione del dolore. Il gonfiore diminuisce, il rossore diminuisce. Il termine medicina tradizionale, intendendo il processo - "svolta per ebollizione".
  3. Fase di guarigione. Il difetto della pelle, che assomiglia a un'ulcera, formatosi dopo il rigetto della "verga" guarisce. Dopo grandi foruncoli, rimangono cicatrici.

In media, il ciclo completo di sviluppo e guarigione dell'ebollizione è di circa 10 giorni.

Luoghi più frequenti posizione di bolle:

  • naso, guance, fronte, fascia;
  • pelle della schiena e del collo;
  • avambracci e gomiti;
  • cosce, glutei, meno ginocchia e gambe inferiori.

Il viso è il luogo più frequente per la formazione di un punto d'ebollizione, poiché la pelle su di essa è abbondantemente fornita di ghiandole sebacee, in cui penetrano gli organismi patogeni. Le ulcere particolarmente sgradevoli si trovano sul naso, sopra il labbro superiore. Chiri molto doloroso del condotto uditivo.

Bolle, che si trova sulla faccia

Segni di bolle facciali:

  • dolore severo e infiltrazione caratteristica;
  • violazione delle funzioni mimiche e masticatorie;
  • febbre con brividi, debolezza generale;
  • con la pressione sul foruncolo l'insorgere di forti dolori.

Importante: l'auto-estrusione dell'ebollizione sul viso è irta della penetrazione del pus nella circolazione sanguigna.

Questo può portare all'infiammazione delle vene e alla loro trombosi. Di conseguenza, la faccia si gonfia, diventa blu, c'è un dolore pronunciato, la temperatura aumenta bruscamente, la condizione generale diventa pesante. In questo caso, è necessario ricorrere immediatamente alle cure mediche. L'infezione a volte si diffonde al tessuto cerebrale e provoca l'encefalite, o l'infiammazione delle membrane - meningite.

La regola della chirurgia purulenta: "non toccare le bolle sopra il labbro superiore!"

Segni di foruncoli altrove

Le bolle possono svilupparsi sotto l'ascella. In questo caso, si verifica l'idrolisi - processo purulento della ghiandola sudoripare. I reclami che accompagnano questa patologia sono simili a quelli che si verificano con un normale foruncolo. Inoltre, c'è dolore durante il movimento delle articolazioni della spalla.

Nella regione inguinale, un foruncolo può dare una complicazione ai linfonodi e ai vasi, che si manifesta con la comparsa di corde e coni sottocutanei dolorosi (linfadenite e linfangite regionale).

Le donne hanno specifiche bolle delle grandi labbra, che sono complicate dall'infezione nelle ghiandole di Bartolini. C'è la bartolinite, accompagnata da un forte gonfiore delle labbra, dolore e marcato rossore.

I più grandi punti di ebollizione si formano sulla pelle dei glutei e delle cosce.

Più bolle

Con la comparsa di un numero significativo di bolle, si verifica una malattia - foruncolosi. Molto spesso, più bolle si trovano su aree limitate della superficie della pelle.

La prevalenza dovrebbe essere notato:

  • foruncolosi localizzata, in cui gli infiltrati si trovano nella stessa area;
  • foruncolosi disseminata. Le lesioni dolorose sono comuni in molte parti del corpo.

Ma a volte le ulcere si diffondono in diverse parti del corpo. La foruncolosi spesso ricorre, nuove bolle si stanno sviluppando sul posto e vicino a quelle vecchie.

Pertanto, si distinguono le seguenti fasi della malattia:

  • forma acuta di foruncolosi. Con esso, sulla pelle allo stesso tempo ci sono molti foruncoli, passando tutte le fasi di sviluppo, finendo con il recupero;
  • foruncolosi cronica. È caratterizzato dalla costante apparizione di nuovi fuochi che appaiono su luoghi già guariti.

Complicazioni che possono causare foruncolosi

Molto spesso la foruncolosi è complicata dalla seguente patologia:

  • processo infiammatorio dei linfonodi regionali (linfoadenite);
  • infiammazione che si sviluppa lungo i vasi linfatici regionali (linfangite);
  • processo settico (avvelenamento del sangue);
  • cambiamenti infiammatori nelle membrane e nei tessuti del cervello (meningite, encefalite, meningoencefalite);
  • infiammazione articolare (artrite);
  • patologia dei reni (glomerulonefrite, pielonefrite).

Bollire il trattamento

I foruncoli si verificano in quasi tutte le persone. I medici vengono consultati solo in casi gravi o in caso di complicanze. Il trattamento domiciliare e l'uso della medicina tradizionale sono molto comuni. Spesso la domanda: "come si fa a bollire" viene decisa da persone lontane dalla medicina.

Trattamento conservativo per bolle

L'assistenza in caso di ebollizione nella fase 1 di infiltrazione include:

  • Sovrapposizione sulle medicazioni di ascesso formante con una soluzione antisettica. L'alcol medico è più adatto per questo scopo;
  • cauterizzazione di ebollizione con soluzione di iodio;
  • applicare calore secco per infiltrarsi;
  • riscaldamento mediante raggi infrarossi, UHF, laserterapia.

Importante: per il trattamento dei boils controindicato riscaldamento impacco, contribuendo alla diffusione del processo purulento nel tessuto circostante. Non dovresti fare pressione sull'area dolorosa, può portare alla diffusione del processo.

Nei casi più gravi, viene eseguito un blocco antibiotico-novocaina dell'area di ebollizione.

Con un ascesso esistente, è necessario creare rapidamente le condizioni per la sua "apertura".

Nella fase di necrosi (asta formata) per il trattamento delle bolle usate:

  • benda con acido salicilico, che scioglie il "coperchio" dell'ebollizione e dà libero rilascio di contenuti purulenti;
  • rimozione attenta dell'asta con una clip speciale;
  • dopo aver pulito la cavità purulenta, il drenaggio di gomma viene posto in esso per 3 giorni, che viene poi rimosso, e la superficie di guarigione viene trattata con una soluzione verde brillante.

Gli unguenti topici sono mostrati:

Gli agenti provati sono Ichthyol e unguento Vishnevsky.

Aiuto chirurgico nel trattamento dell'ebollizione

L'intervento chirurgico è indicato per la diffusione di infiltrazioni purulente nel tessuto sottocutaneo con la formazione di un massiccio ascesso. In questo caso, è necessaria l'apertura chirurgica della lesione e il risanamento (pulizia della cavità d'ascesso). L'intervento è effettuato in un ospedale operativo.

Gli antibiotici per le bolle sono selezionati solo da un medico, a seconda della sensibilità dell'infezione da stafilococco a loro, così come tenendo conto della loro tolleranza da parte del paziente. Inoltre, i farmaci antimicrobici sono applicati localmente con un lungo processo di guarigione.

Il trattamento di un punto d'ebollizione in un bambino viene eseguito nello stesso modo di un adulto.

Eventi per il trattamento di bolle

L'autointervento nel caso di bolle esistenti non porta al successo. È necessario un trattamento ambulatoriale a lungo termine con corsi profilattici ripetuti.

Vengono utilizzati metodi di influenza locali sulle bolle, che sono identici ai casi di singoli focolai. Il focus è sulla stimolazione del sistema immunitario e misure generali di influenza sui foci patologici.

Per questi scopi, applicare:

  • irradiazione ultravioletta;
  • terapia laser;
  • immunostimolazione (T-activin);
  • trattamento con immunoglobuline, interferone, rinoleukinom;

Gli antibiotici nel trattamento della foruncolosi sono prescritti solo dopo aver determinato la sensibilità del patogeno isolato a loro. Anche la risposta del paziente viene presa in considerazione.

Importante: il furuncle si è aperto, cosa fare? In questo caso, lavarsi accuratamente le mani, sciacquare la massa necrotica con una soluzione di furatsilina e tamponi di garza, quindi risciacquare la cavità più volte con acqua ossigenata. Consultare un medico se necessario.

Trattamento della foruncolosi a casa con metodi di medicina tradizionale

Importante: prima di svolgere attività di trattamento indipendenti, consultare il proprio medico.

Tra i metodi semplici che non richiedono investimenti significativi dovrebbero essere evidenziati:

  • bagni di conifere Per la loro preparazione, è necessario acquistare in farmacia olio essenziale di pino o abete. 20-25 gocce vengono aggiunte all'acqua calda, dovrebbero essere immerse in esso ogni giorno per 20 minuti;
  • foglie di aloe che vengono tagliate longitudinalmente e vengono applicate con la polpa all'ascesso. La fissazione deve essere eseguita con una benda "traspirante" di garza e nastro adesivo. Le medicazioni dovrebbero essere cambiate una volta al giorno;
  • unguento fatto in casa da 100 gr. cera, 0,5 litri di olio vegetale, conifere di zolfo. Nell'olio caldo aggiungi cera e zolfo, dopo mezz'ora 100 gr. buccia di cipolla Mescolare la miscela a fuoco basso per 1 ora, quindi versare in piccoli vasetti per comodità. Unguento ghiacciato per lubrificare l'aspetto delle bolle.

Più in dettaglio, i metodi di trattamento della foruncolosi a casa sono descritti in questo video:

Gudenko Ivan Valentinovich, chirurgo

35.618 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

Foruncolo - cause, sintomi e trattamento delle bolle

Buona giornata, cari lettori!

Oggi considereremo un fenomeno spiacevole sulla pelle, come il foruncolo, e tutto ciò che è connesso con loro. Quindi...

Che cosa è un punto d'ebollizione?

Far bollire (bollire) è una malattia della pelle pustolosa caratterizzata da un'acuta infiammazione purulento-necrotica del follicolo pilifero e dei suoi tessuti connettivi circostanti.

La principale causa di foruncoli - un'infezione batterica, principalmente Staphylococcus aureus, raramente bianca.

La foruncolosi è una formazione massiccia, ripetitiva e cronica di foruncoli.

Il luogo di comparsa del foruncolo può essere ovunque, tranne che per la pianta dei piedi e dei palmi delle mani, ma il più delle volte si forma un punto di ebollizione sul retro della testa, avambracci, zona lombare, glutei, stomaco, arti inferiori. Il più doloroso è il foruncolo nell'orecchio, nel naso, sul viso e sui genitali.

La prognosi per il foruncolo è positiva, ma ci sono ancora complicazioni in questa malattia - trombosi, linfoadenite, sepsi, in modo che la formazione di bolle sia considerata una malattia piuttosto grave.

Le bolle hanno una certa stagionalità - il più delle volte si formano in autunno e in primavera. Inoltre, i medici dicono che il più delle volte, le bolle compaiono negli uomini, e nei bambini è generalmente raro.

Sviluppo di un punto d'ebollizione

Lo sviluppo di un punto di ebollizione può verificarsi principalmente sulla pelle sana e secondariamente, quando lo sviluppo si verifica sullo sfondo di altre condizioni patologiche e malattie del corpo, ad esempio, stafiloclassi.

Lo sviluppo dell'ebollizione avviene in 3 fasi, la cui durata in assenza di complicanze è fino a 10 giorni:

Fase di ebollizione 1 (esordio) - caratterizzata da infiammazione del follicolo, in cui in questo luogo vi è una solida infiltrazione (compattazione) di colore rosso vivo con bordi fuzzy. Al posto dei follicoli infiammati c'è dolore e formicolio. Man mano che il foruncolo cresce, il sigillo aumenta di dimensioni, si espande e i tessuti circostanti si gonfiano.

Far bollire lo stadio 2 (3-4 giorni) - caratterizzato dall'espansione del punto di ebollizione a 3 cm di diametro, mentre al centro del sigillo si forma un'asta purulento-necrotica con una pustola sulla superficie. Non solo il follicolo pilifero è coinvolto nel processo di suppurazione, ma anche la ghiandola sudoripare con il tessuto connettivo circostante, mentre i vasi attorno ad esso si espandono, si osserva gonfiore del collagene. La forma del punto d'ebollizione comincia ad acquisire una forma conica, come se crescesse in montagna. All'interno della "montagna" distrutto fibre elastiche e di collagene. Fasci di fibre collagenizzati formano un anello protettivo spesso all'interno dell'ebollizione che impedisce alla formazione infetta di purulento di entrare nel corpo e alla sua ulteriore infezione, quindi è molto importante non spremere l'ebollizione senza comprendere le conseguenze di questo processo. L'ebollizione dell'autopsia dovrebbe essere corretta.

Inoltre, la pelle nel sito di infiammazione diventa una sfumatura liscia, bluastra, mentre il dolore si intensifica. In caso di estesa infezione del corpo (nel caso di un gran numero di bolle), una persona può sperimentare sintomi di intossicazione, che sono espressi da malessere generale, debolezza, nausea, mancanza di appetito, mal di testa e febbre a 38 ° C.

La fase 2 dello sviluppo dell'ebollizione termina con la dissezione spontanea o artificiale delle pustole e il rilascio dei suoi contenuti. Il contenuto delle pustole è uno stelo necrotico giallo-verde con una formazione purulenta, a volte con l'aggiunta di sangue.

L'ebollizione dello stadio 3 è caratterizzata dall'aspetto di un cratere nel punto di apertura, che è pieno di granulazioni all'inizio, e dopo 2-3 giorni, si verificano cicatrici in questo luogo. La cicatrice all'inizio della guarigione è di colore rosso, ma mentre guarisce, diventa bianca e diventa quasi impercettibile.

L'intero ciclo del flusso può essere cancellato, ad esempio, l'intero processo a volte avviene solo con la formazione di infiltrazione, senza pus e necrosi. In altri casi, il foruncolo sullo sfondo di un'immunità indebolita e altre malattie, acquisisce un ascesso o forma flemmana.

Foruncolo - ICD

ICD-10: L02;
ICD-9: 680.9.

Bolle - cause

La causa principale di bolle - un'infezione di natura batterica, principalmente Staphylococcus aureus, raramente bianco.

Questa infezione è presente sulla superficie della pelle di quasi tutte le persone, ma a causa della forte immunità, il normale funzionamento di tutti gli altri organi e sistemi, così come l'assenza di violazioni dell'integrità della pelle, lo stafilococco non nuoce alla salute. A proposito, un sistema immunitario indebolito è una delle cause principali di molte malattie infettive.

Il foruncolo ottiene il suo sviluppo se combinato con 2 condizioni: la presenza di infezione e un fattore patologico, che può essere esterno (esogeno) o interno (endogeno).

Cause esterne dell'ebollizione:

  • Contaminazione cutanea;
  • Lesioni della pelle - microtraumi, crepe, tagli (specialmente quando si fa la barba), pettinarsi con le unghie, sfregare la pelle con vestiti o scarpe scomode;
  • Cibo povero;
  • Ipotermia o surriscaldamento;
  • Stress costante

Le cause interne dell'ebollizione;

  • Immunità ridotta;
  • Aumento delle sudorazioni e delle escrezioni sebacee;
  • Violazione dei processi metabolici - metabolismo;
  • Abuso di alcool, fumo;
  • La presenza di malattie come - Staphyloderma, eczema, anemia, diabete, ipovitaminosi, obesità, infezioni respiratorie acute, così come altre malattie del tratto gastrointestinale, sistema endocrino e nervoso, eziologia infettiva.

Bollire - sintomi

Il principale sintomo di ebollizione è la formazione di un sigillo rosso (infiltrato) nella zona del follicolo infiammato, fino a 3 cm di diametro, sulla cui superficie si forma una pustola nel tempo. All'interno del chirya c'è un nucleo purulento-necrotico e una formazione purulenta, a volte con sangue. In alcuni casi, l'ebollizione costa solo la formazione di un infiltrato arrossato.

Tra gli altri sintomi di foruncoli, il dolore e il formicolio nella zona infiammata, così come il gonfiore dei tessuti circostanti possono essere identificati.

In un contesto di indebolimento dell'immunità e diffusione dell'infezione nel corpo, si possono osservare malessere generale, aumento della fatica, sonnolenza, perdita di appetito, nausea, temperatura corporea e mal di testa aumentati a 38 ° C.

Dopo il rigetto del tessuto necrotico, la guarigione avviene per cicatrici. Il più delle volte, un punto d'ebollizione si verifica sulla pelle del collo, collo, viso, schiena, cosce. L'insorgenza di bolle in diversi stadi di sviluppo è chiamata foruncolosi e l'infiammazione purulenta-necrotica della pelle e del tessuto sottocutaneo intorno ai follicoli piliferi e ai gruppi delle ghiandole sebacee è chiamata il carbonchio. Quando trovare l'ebollizione sul viso può essere una seria complicanza (meningite purulenta, sepsi).

Complicazioni di ebollizione

La complicazione di un punto d'ebollizione può essere:

Tipi di bollore

La classificazione del punto d'ebollizione è la seguente...

alla deriva:

  • Foruncolo acuto - lo sviluppo classico di chirya;
  • Foruncolo cronico (foruncolosi) - caratterizzato da un gran numero di bolle in diverse fasi di sviluppo per lungo tempo.

Per origine:

  • Primario: lo sviluppo si verifica in violazione dell'integrità della pelle e della penetrazione in questo luogo di infezione.
  • Secondario - lo sviluppo si verifica sullo sfondo di malattie della pelle già esistenti - eczema, stafiloclassi e altri.

Diagnostica di Furuncle

La diagnosi di ebollizione comprende:

  • Ispezione visiva;
  • storia medica;
  • dermoscopia;
  • Eseguendo il backup del contenuto dell'ebollizione.

Ulteriori metodi diagnostici possono essere:

  • Emocromo completo;
  • Analisi delle urine;
  • Conteggio delle urine;
  • pharyngoscope;
  • rinoscopia;
  • Radiografia dei seni;
  • radiografia del torace;
  • ultrasuoni;
  • Tomografia computerizzata (CT);
  • Risonanza magnetica (MRI) del cervello.

Trattamento di foruncolo

Come trattare un punto d'ebollizione? Il trattamento delle bolle dipende principalmente dalla fase del processo infiammatorio.

Nel primo stadio di ebollizione (periodo di infiltrazione), viene utilizzata l'irradiazione ultravioletta.

Al secondo stadio (il periodo di maturazione), viene posto un blocco per fermare l'infezione e anestetizzare - l'ebollizione attorno alla circonferenza viene interrotta con soluzioni di farmaci antibatterici e novocaina. Le iniezioni vengono eseguite nel reparto chirurgico.

L'antibiotico viene selezionato in base alla diagnosi e alla resistenza alle infezioni.

Tra gli antibiotici più usati per il trattamento delle bolle sono: "Amoxicillina", "Meticillina", "Oxacillina", "Cefalexina", "Eritromicina".

Insieme alla terapia antibatterica, vengono spesso prescritte sulfonamidi.

Per evitare i processi allergici del corpo dall'uso di antibiotici, vengono usati antistaminici: "Dimedrol", "Pipolfen", "Suprastin".

L'efficacia del blocco nel corso "classico" di ebollizione è caratterizzata da un rapido recupero. In altri casi, porta a un decorso più rapido della malattia: attivazione del processo infiammatorio, sua delimitazione e guarigione più rapida.

Per non danneggiare l'area infiammata, che causa dolore e il rischio di rottura dell'anello "protettivo" interno in cui si trovano i contenuti purulenti, viene applicata una stecca di gesso rimovibile all'ebollizione.

In assenza dell'efficacia del blocco, il processo infiammatorio con dolore si intensifica, si ripete a giorni alterni o ogni giorno fino a quando l'ebollizione viene rivelata, e l'asta purulento-necrotica viene fuori. Allo stesso tempo, una benda viene applicata all'area infiammata con una soluzione all'1% di nitrato d'argento, che deve essere cambiata ogni giorno.

Un efficace rimedio per alleviare il dolore, la disinfezione e la rimozione del processo infiammatorio è "Ichthyol". I capelli vengono rimossi dal centro del punto di ebollizione, dopo di che "Ihtyol unguento" viene applicato a ebollizione con uno spesso strato, sul quale è necessario applicare del cotone idrofilo allentato. Durante l'asciugatura, l'ovatta forma una cosiddetta "torta piatta di ittiolo", facilmente lavabile con acqua tiepida. Tali medicazioni dovrebbero essere fatte 1-2 volte al giorno. Tuttavia, ricorda che tali "dolci" non possono essere fatti sul foruncolo aperto, poiché interferiranno con la normale scarica di pus e il nucleo da esso.

Dopo aver aperto l'ebollizione, la sua cavità viene lavata con una soluzione di perossido di idrogeno al 3% e le bende vengono applicate con una soluzione ipertonica di cloruro di sodio, che è destinato alla sua purificazione da masse necrotiche. Il nucleo purulento-necrotico dell'ebollizione può essere rimosso solo dopo la sua completa separazione dai tessuti circostanti.

È importante! In nessun caso si può aprire l'ebollizione schiacciando, poiché esiste un'alta probabilità di rompere l'anello protettivo interno, dopo di che l'infezione può diffondersi in tutto il corpo provocando una serie di complicazioni gravi e potenzialmente letali!

Al terzo stadio (il periodo di guarigione), dopo aver estratto il contenuto del chirya, la pelle attorno all'ebollizione viene trattata con alcol, verde brillante (verde brillante) o blu di metilene.

Al posto delle medicazioni del foruncolo con pomata Vishnevsky o "Levomekol", cambiandole ogni 2-3 giorni. Nel caso della presenza di granulazioni imporre indumenti di grasso indifferenti, che sono a base di olio di pesce, olio di vaselina sterile, emulsione di sintomicina e altri.

Il trattamento chirurgico viene utilizzato per complicazioni del punto di ebollizione, forme avanzate di carbonchio o bolle di ascesso. Il trattamento chirurgico di un punto d'ebollizione implica la conduzione di un taglio dell'ebollizione e l'estrazione del suo contenuto, dopodiché viene applicato il normale regime di trattamento. Occasionalmente un'asportazione completa dell'ebollizione viene eseguita con la sutura.

Il trattamento del chirya viene eseguito fino a quando non si completa l'infiltrazione (compattazione), altrimenti possono comparire varie complicazioni dell'ebollizione.

Le bolle complicate sono trattate solo in un ospedale. Con la foruncolosi, così come con varie complicazioni aggiuntive, viene effettuato il trattamento delle malattie associate.

Ulteriori metodi di trattamento per le bolle sono a volte:

  • metodi di fisioterapia - radiazioni ultraviolette, radiazioni infrarosse (Solux), UHF;
  • dieta - include la limitazione di cibi piccanti e grassi, spezie, bevande alcoliche;
  • assunzione aggiuntiva di vitamine e microelementi - A, C, B1, B2, B3 (PP), ferro, fosforo, che ha lo scopo di rafforzare il sistema immunitario e altri sistemi, normalizzando i processi metabolici e il recupero più rapido del paziente;
  • l'autoemoterapia diventa spesso un rimedio efficace per la foruncolosi.

Cosa non fare con un punto d'ebollizione?

  • Spremere il foruncolo, soprattutto durante la sua maturazione;
  • Massaggiare il sito di infiammazione;
  • Applicare impacchi riscaldanti, impacchi e altre procedure bagnate.

Trattamento di un punto d'ebollizione a casa

È importante! Prima di utilizzare rimedi popolari per il trattamento di ebollizione a casa, assicurati di consultare il tuo medico!

Unguento da foruncoli da curcuma. Il seguente unguento ha proprietà estetiche. Per la sua preparazione è necessario mescolare 1 cucchiaino di polvere di curcuma con mezzo cucchiaino di zenzero, 1 cucchiaio. un cucchiaio di miele e un pizzico di sale. Mescolare il tutto accuratamente e agitando il composto in una garza, attaccare all'ebollizione. Per aumentare l'efficienza, avvolgere la benda con pellicola trasparente sopra la parte superiore e fissarla sulla parte superiore con un fazzoletto o una benda.

Unguento da bolle dalla cera. Sciogli un buon burro nei piatti, quindi aggiungi i trucioli di cera d'api, in un rapporto di 4: 1. Miscela di Tomya a fuoco basso, mescolare fino a quando la cera è completamente sciolta, ma non portare ad ebollizione. Applicare unguento cera contro l'ebollizione dovrebbe essere sotto forma di calore, come un impacco, per 2 giorni senza un turno.

Miele. Mescolare 1 cucchiaio. cucchiaio di miele con la farina, portando la miscela alla consistenza di argilla, quindi attaccare questa torta ad ebollizione, applicare una benda e tenere premuto fino all'apertura dell'ascesso.

Aloe. Prendere un grande foglio di aloe adulto, lavarlo, rimuovere le spine e rimuovere lo strato superiore di buccia con un coltello, dal lato piatto. Attaccare il foglio al lato di ebollizione e fissarlo sulla parte superiore della benda. Cambia il foglio 2 volte al giorno fino a quando l'ebollizione è matura e scoppia.

Piantaggine. Lavare e piegare diversi strati di foglie di piantaggine di grandi dimensioni in diversi strati, fissandoli con una benda. Cambia la fasciatura ogni 1-2 ore fino a quando l'ascesso si apre.

Trattare il foruncolo aperto con acqua d'argento, alcool, perossido di idrogeno o Chlorgeskydine, in modo che il cratere e i tessuti circostanti siano liberati dall'infezione.

Prevenzione dell'ebollizione

La prevenzione dell'aspetto delle bolle comprende le seguenti raccomandazioni:

  • Seguire le regole dell'igiene personale, domestica e industriale, non usare articoli per l'igiene di altre persone per uso personale;
  • Cerca di mangiare cibi arricchiti con vitamine e oligoelementi;
  • Se la superficie della pelle è ferita, trattare la ferita;
  • Evitare l'ipotermia;
  • Evita lo stress o impara a superarli senza danneggiare la tua salute;
  • Non permettere a varie malattie di fare il loro corso, in modo che non diventino croniche, in particolare il diabete, l'obesità, l'eczema, la stafilocodermia e altri.